Non rispettano i domiciliari: tre arresti per evasione nel pisano

Hanno rispettivamente 20, 21 e 41 anni le persone fermate dai Carabinieri a Pisa, Cascina e Pontedera

Fra Pisa, Cascina e Pontedera i Carabinieri hanno arrestato per evasione tre persone

I primi due episodi sono avvenuti nel pomeriggio di ieri, 12 giugno: i militari di Porta a Mare hanno catturato un albanese di 22 anni. Il giovane era agli arresti domiciliari per furto, ma è stato sorpreso in Piazza della Stazione a Pisa. L'altro caso si è verificato in un bar di Pontedera. Qua i Carabinieri hanno arrestato un italiano di 41 anni, destinatario della misura della detenzione domiciliare per reati contro il patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultimo caso è di ieri sera, a Cascina. A finire in manette un italiano di 20 anni, agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico per reati contro il patrimonio: si trovava anche lui in un bar. Dopo le formalità di rito tutti e tre sono stati ricondotti presso le loro abitazioni in attesa del giudizio direttissimo disposto per la mattinata odierna al Tribunale di Pisa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento