Truffato due volte per comprare smartphone online: denunciata coppia di Pisa

Sono una 40enne ed il compagno 38enne ad essere accusati di truffa. La vittima ha poi provato ancora a comprare online e di nuovo è stato raggirato, prima di andare dai Carabinieri

Truffato, due volte, anche da una coppia di Pisa. Un 21enne di Sant'Ilario d'Enza, provincia di Reggio Emilia, ha provato ad acquistare smartphone di ultima generazione rispondendo da annunci in rete; entrambe le volte ha pagato, ma non ha mai ricevuto niente.

Si è così rivolto ai Carabinieri, che alla fine sono risaliti agli autori dei reati. Nel primo caso il giovane ha inviato 380 euro ad una coppia di Pisa, 40 anni lei e 38 lui; nel secondo caso a truffare la vittima è stato un genovese di 23 anni per 310 euro. In quest'ultimo caso, addirittura, il venditore, contattato telefonicamente, gli ha risposto ridendo: "Il pacco non ti arriverà mai".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i soggetti coinvolti hanno precedenti in materia di raggiri online e sono stati accusati di truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento