homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Truffe su internet: finti amici chiedono soldi tramite email

E' accaduto a un uomo di Vicopisano: il truffatore si era finto lui e aveva contattato tutti i nomi della sua mailing list, circa 200 persone, per chiedere di inviare del denaro in suo aiuto su un conto

Il truffatore, dopo aver copiato la mailing list dell’ignara vittima, ha inviato delle richieste di aiuto chiedendo del denaro, per superare improvvise difficoltà. È una truffa che sta prendendo sempre più piede in internet: i messaggi spesso sono dal tono drammatico di aiuto, ad esempio si scrive: "Ho perso i documenti, sono rimasto senza contanti" o ancora, "Sono stato vittima di un furto, non posso pagare il soggiorno". Così i parenti o gli amici subito si attivano utilizzando le coordinate bancarie indicate nella mail.

Un episodio simile è accaduto anche a un cittadino di Vicopisano: qualcuno, spacciandosi per lui, aveva contattato tutti i nomi inseriti nella sua rubrica, circa 200 persone, per chiedere di inviare del denaro in suo aiuto su un conto della Western Union, con la scusa di aver perso i documenti e il portafoglio. L’uomo, appena ha scoperto la truffa, ha provato a mandare una mail di smentita, ma tutti i contatti erano già stati cancellati dalla rubrica e quindi ha poi deciso di contattare la Polizia.

Spesso, le vittime sono medici o ingegneri, che utilizzano la posta elettronica per lavoro e quindi hanno rubriche con numerosi indirizzi email. In questi casi, occorre essere molto cauti e attenti. Leggere con attenzione tutte le mail e provare a chiamare il mittente e nei casi dubbi avvisare subito la Polizia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • MINIERA DI PLATINO LOCALITÀ MARIKANA SUDAFRICA IL PICCOLO MARCIAPIEDE PER I NERI: IL GRANDE PASSAGGIO PER I BIANCHI ? IL PLATINO ? I MORTI ASSASSINATI VA BENE COSI (APPLICATE LA PRATICA) NO TEORIA . E BASTA. Sud Africa strage di minatori. Almeno 30 i morti dopo gli scontri. Le immagini di questi giorni ricordano quelle degli anni dell'apartheid, quando la polizia apriva regolarmente il fuoco contro i manifestanti anti razzisti negli anni Sessanta e Settanta. Oggi c'è una grossa differenza: sia i poliziotti che i manifestanti sono quasi tutti neri. Si è fatto un progresso straordinario, riflettendo credo fermamente che la minoranza di “teorici tecnici” vogliano riprendersi il comando e risalire al potere dei i dollari per fare retrocedere il popolino al disotto della povertà quale è la loro teoria ?semplice ridurre a una grandissima parte delle popolazioni del mondo prigionieri della infame “globalizzazione detta Lavaggio del Cervello” che in ritardo i popoli riescono a comprendere la squallida povertà cui saranno investiti. La tecnica messa in gioco è semplice sotto gli occhi di tutti, una piccola tabella dove i tecnici teorici furoreggiano al gioco del monopoli. Gli alimenti sono la priorità delle famiglie. La casta veramente intollerante sono le grandi catene di distribuzione, supermercati, stra mega centri commerciali, “ le vittime agricoltori e produttori “ strangolati dai tagli dei prezzi da fame in cui sono sottomessi a vendere i prodotti. Gli acquirenti pagano poco rivendono a prezzi lievitati con guadagno dal 100% al 300 % questo è detto dai poveri produttori sull'orto frutta altri alimenti possiamo far presto per i grandi filibustieri del mercato sarebbe opportuno dalle fatturazioni controllare come normalmente funziona la filiera dei controlli finanza. Le grandi società internazionali oneste hanno un ricarico netto del 35 % 40% ! America, Canada, Australia, Brasile, e le aziende anche in Europa, quelle serie oneste. Cosi vale per il mondo onesto. Monti deve essere imparziale, questa mattina ha cantato il passero lui parla ma non pensa Sig Lupi mi rivolgo a lei, il suo cinguettio è piaciuto anche a mia moglie bene? Fate finta di non accorgevi problemi immobiliari non toccano i grandi ma demoliscono i piccoli indifesi le piccole proprietà affondano meravigliosamente dietro il vostro input di saggezza Teorica che nulla serve siamo di già sotto bagno ogni giorno sempre più poveri questi mattoni che appartengono ai poveracci tra non molto ve li magnate tutti cosi va bene ? Contenti Sig Lupi presidente ha discuruto molto con il sorrisetto da chi non capisce i problemi altrui e ci indirizza a cose che solo lei e i suoi amici di lotte di battaglie. Guglielmo B.Y. 20\08\2012 Roma

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pisa città universitaria d'Italia: firmato il primo patto per lo sviluppo

  • Cronaca

    Recupero Sapienza, il rettore Augello: "Fermi i lavori del Ministero"

  • Cronaca

    Sculture di Kan Yasuda tra i rifiuti, il Comune: "Bidoni aggiuntivi, ma continua l'inciviltà"

  • Meteo

    Previsioni meteo a Pisa per il week-end: sereno

I più letti della settimana

  • Si sente male dopo una partita di tennis: muore tassista

  • Piazza dei Cavalieri: le sculture di Kan Yasuda ridotte a pattumiera

  • Parà pisano travolge uno spettatore in spiaggia: entrambi feriti

  • Chiede soldi in più ai clienti: denunciato cassiere di un supermercato

  • Turismo e litorale, Marina in difficoltà: "Incassi dimezzati"

  • Attentato Istanbul, un aereo da Pisa era appena atterrato: "Rumori, gente che urlava, poi il sangue"

Torna su
PisaToday è in caricamento