Ufficializzata la nascita della Round Table 76 San Miniato Fucecchio con la consegna della carta di fondazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Dal 24 al 26 gennaio 2020 è avvenuto lo Weekend del Charter della Round Table 76 San Miniato Fucecchio, un evento che ha celebrato la nascita di questa nuovo club , tavola, nel comprensorio del Cuoio. Ne hanno preso parte circa 180 partecipanti provenienti da più parti italia e non solo in quanto c’erano 40 ospiti internazionali provenienti da oltre 10 stati, perché una cosa che contraddistingue la Round Table , da altre associazioni, è il forte senso di amicizia e fratellanza che lega i suoi soci in tutto il mondo. Il venerdì è iniziato con una visitata presso la Conceria Thule di Santa Croce sull’Arno , è stata un’occasione per valorizzare le nostre eccellenze, dove sono stati illustrate le i vari fasi di lavorazione del pellame, la giornata si e poi conclusa con una festa “ Welcome Party” a tema medioevale a San Miniato. Sabato mattina i partecipanti hanno avuto il piacere di effettuare una visita guidata della Città di San Miniato, concludendo la mattinata con una vista della cantina e relativo pranzo presso L’azienda vinicola Cosimo Maria Masini di San Miniato Il pomeriggio l’evento più importante, la cerimonia del Charter nel Comune di San Miniato dove erano presenti i rispettivi sindaci Simone Giglioli e Alessio Spinelli . La Cerimonia è stata diretta dal Presidente Nazionale della Round Table Italia Mattia Cosimo Parisi ed il suo comitato , il Presidente della Round Table 38 Faenza Mogan Scardovi , il Presidente della V Zona (Toscana e Campania) Valerio di Pietro si è proceduto alla cerimonia di investitura dei soci ed alla consegna della Carta di Fondazione , campana e stendardo . Presente anche il delegato della Round Table international , il Sem Chairman Raffaele Giordani. La giornata si è conclusa con la cena di gala, dove in occasione dello scambio dei doni e gagliardetti la Round Table 76 San Miniato Fucecchio ha omaggiato i delegati di una litografia dell’opera realizzata dal Pittore Marco Puccinelli di Fucecchio fatta per celebrare evento della costituzione . Domenica di buon ora è iniziato il tour guidato della Città di Fucecchio , l’evento si è concluso con il pranzo dei saluti presso il ristorante Corsini . Ci racconta il Presidente Fondatore Paolo Bartali : ho vissuto una grande emozione , la cerimonia del Charter in comune rimarrà per sempre nei miei ricordi più cari e sono onorato di essere stato il fondatore , insieme con gli altri soci della nascita nel comprensorio del cuoio di questo club , facendo l’augurio di una lunga vita , ricca di soddisfazioni e bei ricordi . La Round Table è un club, presente a livello internazionale, dedicato a giovani lavoratori, professionisti, dirigenti, uomini d'affari e di cultura che cercano di svolgere al meglio le rispettive attività. Si propone di promuovere l'amicizia e le intese personali tra i propri soci e, soprattutto, iniziative al servizio della collettività, un club di giovani e per i giovani e il motto “Adopt, Adapt, lmprove” (adottare, adattare e migliorare) coglie appieno lo spirito dell’associazione, i cui membri si impegnano e si adoperano in prima persona in ogni iniziativa, cercando costantemente di far tesoro dell’esperienze del passato e di migliorare la propria attività per il presente e il futuro. In Italia si è sviluppata dal 1958 ed esistono ad oggi sul territorio nazionale molti club locali detti "Tavole". Ogni tavola è composta da almeno otto soci detti "Tablers" fino ad un massimo di quaranta, dei quali non più di tre possono esercitare la stessa professione.

Torna su
PisaToday è in caricamento