venerdì, 01 agosto 24℃

Santa Croce sull'Arno: appicca il fuoco a casa dell'ex e scappa

I rapporti tra due anziani coniugi erano pessimi. Il marito ha dato fuoco ad una stanza della casa dove vive l'ex moglie: i Carabinieri hanno ritrovato tre taniche di benzina. L'uomo è agli arresti domiciliari

Redazione 26 giugno 2012

Una visita non gradita da parte dell'ex marito 87enne con i quali i rapporti non sono certo idilliaci, tanto che l'uomo ha visto bene di appiccare il fuoco in una camera da letto nell'appartamento di Santa Croce sull'Arno, dove vive l'ex moglie di 80 anni, e di fuggire alla guida della propria auto.
Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di domenica. La signora, sorpresa dal fumo mentre stava guardando la tv, ha subito chiamato il figlio, residente in un appartamento adiacente, che ha iniziato a spegnere le fiamme, prima dell'arrivo dei Vigili del Fuoco che hanno domato definitivamente il rogo.
L'incendio ha provocato danni a mobili e suppellettili, senza comunque provocare problemi peggiori.

Sono così scattate le ricerche dell'uomo, ritrovato ieri nel suo appartamento a Camaiore. Durante la perquisizione domiciliare e del veicolo, sono state ritrovate dai Carabinieri tre taniche di benzina, utilizzate per appiccare il fuoco nell'appartamento di Santa Croce, e due fucili da caccia illecitamente detenuti.
L'87enne è stato così sottoposto agli arresti domiciliari.

Annuncio promozionale

Santa Croce sull'Arno
incendi

Commenti