San Piero a Grado, Via di Castagnolo: vandali in azione alla scuola media

Non hanno rubato niente ma hanno lasciato tutto in disordine: distrutto un computer, lanciato dalla finestra un televisore. E' il secondo episodio in un mese: 20mila euro i danni

Ancora atti vandalismo, e danni ingenti, alla scuola media di via di Castagnolo a San Piero a Grado, succursale dell’Istituto Comprensivo “Nicola Pisano” di Marina di Pisa. Nella notte di ieri, infatti, alcune persone si sono introdotte nell’edificio mettendo a soqquadro gran parte della struttura scolastica: distrutto un computer e la lavagna multimediale, lanciato da una finestra un televisore, spaccata la macchina automatica per il caffè e scaricati gli estintori in un aula e nella palestra. Tanti danni, dunque, ma nessun furto: eccezion fatta per gli spiccioli contenuti nella gettoniera della macchina da caffè.

Il fatto di ieri notte arriva a meno di un mese di distanza da quello del 16 maggio scorso quando, sempre alle medie di San Piero a Grado, ignoti, dopo essere entrati nell’edificio da una finestra (dopo aver divelto la grata di protezione), distrussero cinque porte, danneggiarono seriamente la fotocopiatrice e svuotarono nelle aule il contenuto di tutti gli estintori. Anche in quel caso nessun furto, ma gravi e costosi atti di vandalismo: in tutto, infatti, la stima dei danni prodotti nei due episodi ammonta circa venti mila euro.

Tecnici comunali e personale scolastico hanno lavorato tutto il pomeriggio per rendere nuovamente agibile la scuola: domani infatti, gli esami finali di terza media si terranno regolarmente.

 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento