Variante stadio, a gennaio l'approvazione: "Più parcheggi e più piste ciclabili per Porta a Lucca"

E' quanto emerso nel corso della seduta della Prima commissione consiliare permanente che si è svolta venerdì a palazzo Gambacorti. Ecco dove saranno collocate le nuove aree di sosta

"Entro gennaio 2020 approveremo la variante urbanistica e la Vas. A quel punto potrà essere presentato il progetto esecutivo per realizzare il nuovo stadio". E' quanto dichiarato questa mattina, 2 agosto, dall'assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Latrofa, nel corso della riunione della prima commissione consiliare permanente, a cui hanno partecipato l’assessore all’Urbanistica Massimo Dringoli e l’architetto Marco Mancino, consulente della YARD

Rispetto a quanto annunciato alcune settimane fa, slittano di un mese i tempi per l'adozione della variante urbanistica: se inizialmente era prevista per la fine di luglio, ora si parla di fine agosto, inizi di settembre. "Dopo questo passaggio in commissione - ha affermato Latrofa - porteremo la delibera di adozione della variante in Consiglio Comunale entro la fine di agosto, inizi di settembre. A quel punto dovrà trascorrere un pò di tempo affinchè i vari enti coinvolti nel procedimento possano presentare le loro osservazioni. Dopodiché la delibera tornerà in Consiglio Comunale entro il mese di dicembre 2019 o gennaio 2020 per la definitiva approvazione. Siamo comunque in linea con il cronoprogramma che ci eravamo dati".

Durante la commissione sono state fatte delle osservazioni da parte dei consiglieri di minoranza, fra le quali la richiesta di entrare in possesso del documento ufficiale di Vas, il cui contenuto è stato solo illustrato dall’architetto Mancino, consulente YARD per la valutazione ambientale strategica. Si tratta infatti di un documento "non ancora ufficiale" che potrà essere reso pubblico solo dopo l'approvazione dello stesso da parte della Giunta.

"Più parcheggi e piste ciclabili"

A spiegare le linee guida della variante urbanistica è stato l'assessore Dringoli: "L'obiettivo - ha detto - è quello di riqualificare il quartiere di Porta a Lucca, ridurre il consumo del suolo cancellando la previsione del nuovo stadio a Ospedaletto, e ripensando il sistema della mobilità del quartiere, grazie a uno studio dedicato, che individua anche alcune aree di parcheggio che non serviranno solo per gli eventi sportivi ma che saranno utili a tutti i cittadini. Particolare rilevanza è stata data anche alla mobilità sostenibile, con la previsione di nuove piste ciclabili, che potranno essere utilizzate dai cittadini per raggiungere lo stadio nella posizione attuale, senza usare mezzi inquinanti".

Nello studio sulla mobilità, realizzato dalla cooperativa Tages per conto di Pisamo, sono state individuate le zone su cui dovranno essere realizzati i nuovi parcheggi 'a servizio' dello stadio. Nel corso della riunione non è però emerso quale sia il fabbisogno complessivo di spazi dedicati alla sosta nè in quali aree, nel dettaglio, verranno realizzate le nuove piste ciclabili. "Questi - ha affermato a margine della commissione consiliare l'architetto Mancino - sono aspetti su cui stiamo ancora lavorando".

Dove saranno i nuovi parcheggi

"I nuovi parcheggi - ha detto Latrofa - dovranno essere collocati tutti a una distanza di 500/1000 metri dallo stadio, in modo da poterlo raggiungere a piedi". In quest'ottica si prevede di realizzare: un parcheggio allo stadio per complessivi 400 posti; un'area di sosta in via Rindi; un parcheggio nell'area sterrata adiacente al mercato di via Paparelli; un parcheggio in via del Brennero (nell'area su cui è attualmente prevista la realizzazione della moschea); un parcheggio in via di Gello.

Per quanto riguarda i parcheggi dedicati alla tifoseria ospite si prevede la realizzazione di un'area di sosta nei pressi del Palazzetto dello Sport e la riqualificazione del parcheggio di Pisamo al quale si accede al momento da via Piave. "Nei giorni degli eventi - ha concluso Latrofa - sarà attivata una tecnologia che servirà a decongestionare il maggior flusso di traffico, consentendo l’accesso con i mezzi ai soli residenti del quartiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna vuole buttarsi dal viadotto a Porta a Mare: salvata

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento