Percorso turistico via Pietrasantina-Duomo: "Tante criticità"

Sopralluogo del Movimento 5 Stelle nell'area: "Commercio abusivo e assenza di indicazioni. In un anno la nuova amministrazione ha fatto tanti annunci, ma non ha fatto niente per valorizzare la città"

Il consigliere dei 5 Stelle Alessandro Tolaini

Assenza di segnaletica, commercio abusivo, ingorghi pedonali che creano "situazioni ad altro rischio per le grandi comitive". Sono le criticità segnalate dal Movimento 5 Stelle di Pisa in merito al percorso turistico che porta giornalmente migliaia di turisti dal parcheggio di via Pietrasantina fino a Piazza dei Miracoli. Sabato 8 giugno, una delegazione della forza politica guidata dal consigliere comunale Alessandro Tolaini, ha effettuato un sopralluogo in quest'area.

"Il percorso turistico - spiega Tolaini - com'è tristemente noto, è breve e si esaurisce nel giro di un paio d'ore, eppure le criticità rilevate non sono poche. C’è innanzitutto una drammatica carenza di cartellonistica: tre soli segnali, di cui due illeggibili, indicano la via della Torre agli stranieri che non possono fare affidamento su una guida. A metà strada tra parcheggio e mura cittadine c’è poi il problema dell’attraversamento della ferrovia. Problema duplice perché, oltre a creare situazioni ad alto rischio per le grandi comitive, il passaggio a livello crea degli ingorghi pedonali veri e propri che costringono molti turisti a sostare in mezzo alla carreggiata".

In prossimità delle mura, subito dopo l’attraversamento di via Contessa Matilde, "i turisti - prosegue Tolaini - si trovano inoltre catapultati in mezzo a una selva di bancarelle e venditori abusivi. All’indomani dell’iniziativa della Giunta contro l’abusivismo, che ha persino coinvolto in un’azione di volantinaggio molti agenti della Municipale, la situazione è rimasta inalterata. Inoltre, sebbene l'amministrazione abbia più volte promesso una soluzione definitiva per le bancarelle di Piazza Manin che la occupano stabilmente, nessuno ha ancora fatto menzione di un progetto di riqualificazione urbana necessario per riqualificare quest'area. Insomma l'impressione - conclude Tolaini - è quella che a fronte di un anno di annunci e proclami, di concreto sia stato fatto poco o nulla per valorizzare la nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • Donna vuole buttarsi dal viadotto a Porta a Mare: salvata

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Dramma nel giorno della Maratona: atleta muore dopo la corsa

  • 'Nuovo Santa Chiara': tutto pronto per la posa della prima pietra

Torna su
PisaToday è in caricamento