Continua il viaggio del professore-ciclista tra Cile e Argentina per il Meyer

Fino al 5 febbraio Carlo Pellegrini, di Vicopisano, sarà sui pedali in solitaria per raccogliere fondi per l'ospedale pediatrico

In questi giorni di festa il professore di Vicopisano Carlo Pellegrini, in viaggio in bici non assistita tra Cile e Argentina per solidarietà, non ha smesso di inviare gli aggiornamenti della sua impresa. Un percorso di tremila chilometri fra Ande, laghi e fiumi e paesaggi incontaminati per raccogliere fondi a favore della Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer. 

Carlo tornerà il 5 febbraio e Roberto Fatticcioni e il Mountain Bike Club Vicopisano organizzeranno poi, con l'amministrazione comunale, un evento al Teatro di via Verdi di Vicopisano per accoglierlo, ascoltare i racconti di viaggio e parlare dell'obiettivo solidale del professore ciclista che tanto bene sta facendo. Ma è possibile già fare qualcosa: per viaggiare con Carlo c'è la pagina Facebook Viaggio in patagonia e Terra del Fuoco. Per conoscere la causa benefica e dare un contributo alla Fondazione del Meyer c'è l'apposita pagina delle donazioni

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Si sente male mentre passeggia in spiaggia: anziana turista trovata morta

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • A Cascina inaugurato il punto vendita Bricofer

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Camion in fiamme in superstrada: tratto chiuso

Torna su
PisaToday è in caricamento