Volo militare da Cagliari a Pisa per salvare una neonata in pericolo di vita

La piccola, di due mesi, è stata trasportata al Galilei per poi essere trasferita all'ospedale San Michele di Massa

(foto d'archivio)

Una bambina di appena due mesi, in imminente pericolo di vita, è stata trasportata d'urgenza, nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 7 novembre, da Cagliari a Pisa, a bordo di un aereo Airbus 319 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare. La richiesta di trasporto è pervenuta dalla prefettura di Cagliari alla sala situazioni di vertice del comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell'Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di autorizzare e gestire questo tipo di missioni a favore della popolazione.

E' stato così disposto il decollo urgente dell'airbus 319, uno degli assetti che 24 ore su 24 sono tenuti pronti per questo genere di necessità, che è partito da Ciampino alla volta di Cagliari, da dove è poi decollato, una volta imbarcato il bambino, alle 13:15. Dopo circa un'ora di volo l'aeroplano è atterrato all'aeroporto di Pisa, dove la bimba è stata trasferita sull'ambulanza per l'immediato trasporto all'ospedale 'San Michele' di Massa.

Attraverso i suoi reparti di volo, l'Aeronautica  Militare mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare in qualunque momento e in grado di operare in qualsiasi condizione  meteorologica per assicurare il trasporto urgente non solo di persone  in imminente pericolo di vita, come accaduto ieri, ma anche di organi ed equipe mediche per trapianti. Sono migliaia ogni anno le ore di  volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, del 14°  Stormo di Pratica di Mare e della 46a Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Ritardatari delle ferie: 9 cose da fare per pulire casa prima della partenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento