Volterra diventa una 'Città': un sigillo per i servizi e le Istituzioni

Il prossimo 18 aprile alle ore 17 è in programma la cerimonia di consegna del titolo della Presidenza della Repubblica Italiana. Il sindaco: "Abbiamo un motivo in più per sperare nel futuro"

"Volterra - annuncia il sindaco Buselli - vedrà tra pochi giorni il riconoscimento del titolo di 'Città' da parte della Presidenza della Repubblica Italiana. L'istanza, che abbiamo messo in cantiere due anni fa, è infatti andata a buon fine". A comunicarlo al sindaco il Prefetto Tagliente, che sarà presente, assieme alle autorità religiose, civili e militari e a tutta la cittadinanza, il prossimo 18 aprile alle ore 17 in Sala del Maggior Consiglio, Palazzo dei Priori, per la cerimonia di consegna del riconoscimento ufficiale.

"E' un momento di festa per la città - continua Buselli - che, nonostante la crisi e le difficoltà, ha un motivo in più per sperare nel futuro. Un titolo, quello di città, che Volterra possiede dalla sua nascita che affonda le radici nei millenni, ma che, in epoca repubblicana, non era mai stato confermato come tale. Dall'epoca etrusca in cui Volterra era Città stato, al libero Comune, ai titoli granducali di antichissima città nobile, finalmente oggi possiamo avere il riconoscimento da parte della Repubblica Italiana. Un sigillo anche per i servizi e le Istituzioni che la città detiene e che quotidianamente lotta per mantenere".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commercio: nuova apertura in piazza delle Vettovaglie

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 18 e 19 gennaio

  • Polizia di Stato in azione: oltre mille persone controllate nel pisano

  • Occupazioni in varie scuole di Pisa e provincia

  • Lavori sulla rete idrica a Cascina: mancherà l'acqua

  • Ricercato dal 2017, tenta la fuga in sella ad uno scooter rubato: arrestato

Torna su
PisaToday è in caricamento