Corsi di formazione per agenzie: nuovo bando della Provincia

La Provincia stanzia 2 milioni di euro per sostenere i bisogni formativi e occupazionali di lavoratori e imprese pisane: il bando è destinato alle agenzie formative

Il bando pubblicato dalla Provincia di Pisa scadrà il 13 settembre ed è destinato alle agenzie formative. I progetti dovranno puntare soprattutto sullo sviluppo di sistemi di formazione continua, promuovere la competitività e l'imprenditorialità con particolare attenzione ai sttori tessile, abbigliamento, calzaturiero, nautica ed edile, e puntare sull'aggiornamento della dirigenza d'impresa. Saranno finanziati anche i progetti di sostegno all'inserimento lavorativo, prevenendo i fenomeni di disoccupazione giovanile e di lunga durata, con riferimento al potenziamento delle competenze dei lavoratoti over 45.

"Su questa priorità di intervento - spiega l'assessore provinciale al Lavoro, Anna Romei - sono stati programmati più di 20 progetti formativi, ma è importante anche la priorità ai progetti per il reinserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati e quelli per aumentare la partecipazione dei lavoratori, soprattutto nel terziario, alle attività formative lungo tutto l'arco della vita". I percorsi formativi, di durata variabile, sono caratterizzati da una forte componente pratica e la maggior parte di questi prevede stage in azienda per almeno il 30% delle ore complessive del corso.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Ac Pisa 1909: Dana versa la caparra ma Petroni rifiuta

    • Cronaca

      Incendio a Calambrone vicino ai giostrai: intervengono i vigili del fuoco

    • Cronaca

      Movida, blitz in Vettovaglie: sequestrate 5mila bottiglie di birra

    • Eventi

      Bright, la 'Notte dei Ricercatori': in viaggio con la 'metropolitana del sapere'

    I più letti della settimana

    • Ryanair: a Pisa le selezioni per assistenti di volo

    • Lavoro: aumenta la domanda nelle imprese pisane

      Torna su
      PisaToday è in caricamento