Contraffazione nell'agroalimentare, convegno Confesercenti: "Mercato in espansione da 60 miliardi"

L'appuntamento di Confesercenti Toscana Nord e Pisa Quality Restaurant si è svolto venerdì alle Officine Garibaldi

Varebbe 60 miliardi all'anno il mercato della contraffazione nel settore agroalimentare. Una stima diffusa ieri, 11 ottobre, alle Officine Garibaldi, al convegno sul tema delle frodi alimentari organizzato da Confesercenti Toscana Nord e Pisa Quality Restaurant. "Una iniziativa nata da un nostro imprenditore - ha detto nel suo saluto il direttore dell’associazione Miria Paolicchi - proprio per aiutare e formare altri imprenditori alle prese con normative sempre più stringenti ma necessarie per combattere le frodi".

Frodi in particolar modo per quanto riguarda i prodotti Dop come prosciutto Toscano o lardo di Colonnata. Tra i relatori anche Giovanni Goglia, direttore area Toscana e Umbria dell’Icqrf (ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari) organismo alle dipendenze del ministero delle politiche agricole, forestali e alimentari. "Il fenomeno della contraffazione nel settore agroalimentare è in continua espansione come si vede dalla stima del fatturato. Viaggio soprattutto sui canali online e non conosce confini territoriali. Prodotti che hanno nel nome il riferimento all’Italia o addirittura a prodotti certificati. Nostro compito è combattere questo fenomeno che ha come comune denominatore la scarsa qualità di quanto proposto. Qualità - ha concluso Giovanni Goglia - che deve essere il valore aggiunto del prodotto. Nostro compito è verificare se questo valore aggiunto è vero o taroccato".

Molti gli imprenditori che hanno partecipato all’incontro, preceduto in mattinata da un appuntamento dedicato agli studenti dell’istituto alberghiero. Presente, tra gli altri, anche il presidente della Camera di commercio Valter Tamburini che con il marchio Terre di Pisa punta proprio alla valorizzazione delle produzioni di qualità. "Si tratta solo del primo di una serie di appuntamenti - ha detto Stefano Campazzi, coordinatore Pisa Quality Restaurant - questa volta dedicato ai salumi. Prossimamente ne realizzeremo altri sui vini e sui latticini. Saremo inoltre presenti al Desco di Lucca".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Edicola chiusa in Borgo: "Deve rimanere, è un simbolo di lotta alla mafia"

  • Cronaca

    Ecco la NightLAM: di notte si viaggia gratis a bordo dell'autobus

  • Cronaca

    Edifici Erp: al via le manutenzioni per gli immobili di via Galluzzi e via di Padule

  • Cronaca

    Piazza Sant'Antonio: all'asta l'ex stazione degli autobus

I più letti della settimana

  • I pesciolini d'argento (che non vivono nell'acqua): cosa sono e come proteggere la casa

  • Pisa Air Show: il programma dello spettacolo sul litorale pisano

  • Dermatite atopica: visite gratuite al Santa Chiara

  • Cinque ristoranti dove mangiare carne a Pisa

  • Pulizia e igienizzazione della lavatrice: alcuni consigli utili

  • Canapisa, tutto pronto: quartiere stazione blindato

Torna su
PisaToday è in caricamento