Piaggio, referendum flop: il quorum non è stato raggiunto

Fallito il referendum indetto dai sindacati per ottenere dai dipendenti Piaggio il via libera al pacchetto di richieste da presentare all'azienda, tra cui un nuovo contratto 'integrativo'

La Cisl afferma che sono mancati circa 250 voti al raggiungimento del quorum (per procedere allo spoglio delle schede avrebbero dovuto votare almeno 1322 lavoratori su 2643 aventi diritto). Secondo le prime informazioni, giunte al sindacato dagli scrutatori presenti nei seggi predisposti all'interno dello stabilimento, al voto si è recata un' alta percentuale di operai impegnati nell'assemblaggio, verniciatura e  montaggio di 3 e 4 ruote nelle officine meccaniche. Bassissima percentuale tra gli impiegati ed inferiore alle attese nel reparto due ruote.

"Sull’esito del referendum pesa molto la spaccatura interna alla Fiom - Claudio Garzotto, segretario generale della Fim, la federazione dei metalmeccanici della Cisl -  I suoi rappresentanti in Rsu, nelle assemblee che hanno preceduto il voto, si sono apertamente schierati contro i contenuti della piattaforma che avremmo voluto presentare all’azienda. Piattaforma alla cui stesura la stessa Fiom ha partecipato. Questo, inevitabilmente, ha creato disorientamento tra i metalmeccanici iscritti alla Cgil".

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Burger King, lavoratori in presidio: "Dopo l'hamburger siamo alla frutta"

    • Cronaca

      Motorizzazione civile: nasce il comitato per dire 'no' alla chiusura degli uffici

    • Cronaca

      Via Liguria, si rompe un tubo: strada inondata di acqua

    • Cronaca

      Pontedera, controlli antidroga: fuggi fuggi degli spacciatori

    I più letti della settimana

        Torna su
        PisaToday è in caricamento