I lavori sotto l'albero: le posizioni più richieste a Natale

Il peridio natalizio è ricco di offerte per chi è in cerca di occupazione: ecco quali sono i ruoli più gettonati

Più che un regalo da scartare, sono moltissimi gli italiani che sotto l'albero vorrebbero un dono differente: un posto di lavoro. A tal proposito le festività natalizie sono ricche di opportunità, visto che secondo una stima di Assolavoro sono circa 16mila le posizioni aperte in questo particolare periodo dell'anno. Ma quali sono le figure più ricercate? Secondo un'indagine del sito Jobrapido, i lavori più gettonati a Natale sono quelli dei settori logistica e spedizioni, camerieri e addetti vendita, oltre ad animatori turistici e receptionist.

Se Babbo Natale esistesse davvero, gli oltre 13mila professionisti della logistica (tra magazzinieri, addetti alle spedizioni e personale amministrativo che le aziende cercano oggi in Italia) si potrebbero considerare i suoi assistenti. Un numero molto significativo, che con le feste di fine anno ormai alle porte, non riesce comunque a strappare il primato al settore del commercio che tra commessi, addetti vendite e store manager, offre circa 36mila posti di lavoro. Questo lo scenario che mostrano i dati Jobrapido, motore di ricerca di lavoro leader nel mondo con oltre 80 milioni di utenti registrati in 58 Paesi, in grado di far leva su un ampio e aggiornato volume di dati che elabora, contestualizza e confronta, per comprendere le più recenti evoluzioni del mercato del lavoro in Italia e nelle altre nazioni in cui opera.

Analizzando le posizioni aperte alla fine del 2018, numeri interessanti emergono anche nel settore ristorazione, particolarmente attivo in vista del periodo festivo e della stagione invernale appena iniziata, con circa 15mila posizioni aperte, come ad esempio quelle per cameriere e barista. Aperte anche 72 posizioni come Babbo Natale, un classico del periodo per centri commerciali, eventi e strutture ricettive. Per tutti i settori analizzati, per quanto diversi, il maggior numero di opportunità si presenta in Lombardia, seguita dall'Emilia Romagna, specie per la logistica, e dal Veneto. Le uniche eccezioni, che riguardano però il secondo posto della classifica, sono costituite dalla Toscana, per quanto riguarda le posizioni di animatore turistico, e dal Lazio, per la ricerca di receptionist.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    I Passi: nasce il 'Comitato per la salvaguardia della scuola 'Agazzi''

  • Politica

    Chiusura di una sezione alla scuola 'Agazzi': "L'assessore prende in giro i cittadini"

  • Cronaca

    Centro storico, intervento di Acque: cambia la viabilità di alcune strade

  • Politica

    Partito Democratico, congressi di circolo: a Pisa è Zingaretti il candidato più votato

I più letti della settimana

  • Via Corridoni: principio d'incendio nei locali dell'Agenzia delle Entrate

  • Lanciano liquido contro due passanti da uno scooter in corsa

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

  • Furti nei parcheggi dei supermercati: fermate due 50enni

  • Peccioli: riapre il parco preistorico dei dinosauri

Torna su
PisaToday è in caricamento