Apparound investe sui giovani: "Venti assunzioni entro il 2019"

L'azienda con sede a Montacchiello cerca varie figure da inserire nel proprio organico. Ecco tutte le info

Il quartier generale dell'azienda

Venti assunzioni entro il 2019. E' l'annuncio fatto da Apparound, azienda che opera nel mercato IT e si occupa di digitalizzazione dei processi di vendita con sede a Montacchiello, che ha avviato un’importante ricerca di personale rivolta a diverse aree e funzioni aziendali. Centrali sono senz’altro le figure tecniche, fondamentali per una struttura che ha nella tecnologia e nell’innovazione la sua leva strategica. Ma l’azienda cresce ovunque, non soltanto in ambito software: tra le posizioni aperte si segnalano infatti key account manager, sales assistant e posizioni in ambito di digital marketing.

"Si sta aprendo una fase molto importante per noi - commenta Giada Albertoni HR Manager di Apparound - e avere collaboratori motivati e di talento è un fattore che fa la differenza. Lavorare in Apparound è inoltre una bella occasione di crescita e formazione soprattutto per i giovani, grazie al continuo confronto, all’affiancamento con figure esperte, preparate e con grandi obiettivi da realizzare".

Le posizioni già aperte

Le prime posizioni aperte, che spaziano dal software developer al key account manager, sono disponibili sul sito nell’area Lavora con noi. "Dal prossimo autunno - comunica inoltre l'azienda - Apparound aprirà una 'Call4Talent' per la quale seguiranno maggiori dettagli nelle prossime settimane. Organizzata in collaborazione con il Polo Tecnologico di Navacchio, sarà un’occasione di incontro, di contatto, ma anche di test sul campo, dalla quale potrebbe nascere un importante futuro insieme".

L'azienda

Apparound nasce nel 2008 a Pisa, in Toscana ed è l’unica azienda italiana del settore IT che propone al mercato una soluzione innovativa volta a digitalizzare i processi di vendita. La soluzione, basata su tecnologia cloud, supporta il venditore durante l’intero il ciclo di vendita: dalla presentazione del materiale di marketing sotto forma di contenuti digitali (brochure, video, ecc.), alla configurazione dell’offerta, per arrivare alla chiusura della trattativa con la raccolta dell’ordine mediante firma grafometrica. Il tutto in estrema semplicità con il solo utilizzo di un tablet o smartphone, o in alternativa mediante Web Client.

Potrebbe interessarti

  • Estate in spiaggia ma occhio agli altri: ecco il bon ton del Codacons

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

Torna su
PisaToday è in caricamento