Offerte di lavoro: bando per l'assunzione di sei farmacisti

La ricerca è promossa a Livnorno da Farma.Li., le domande dovranno essere formulate entro il 17 aprile

Le farmacie comunali di Livorno, visto il numero di dipendenti prossimi al pensionamento, hanno aperto un bando per l'assunzione di sei farmacisti. La giunta comunale ha dato mandato a Farma.Li. di avviare la procedura di selezione del personale in servizio nei 9 esercizi dislocate sul territorio. Il concorso porterà alla creazione di una graduatoria valida 2 anni, prorogabile per un anno.

Si può fare domanda entro e non oltre le 13 del 17 aprile 2019. Tutti i documenti richiesti, come specificato da LivornoToday, dovranno essere consegnati in busta chiusa a Farma.Li, piazza Grande 38, 57123 Livorno. La busta chiusa contenente la domanda e gli allegati richiesti dovrà riportare all’esterno: nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza del candidato e l’indicazione: domanda di partecipazione alla selezione per 'Farmacista Collaboratore'. La domanda potrà essere inviata a mezzo raccomandata A/R per mezzo del servizio postale, mediante corrieri privati o agenzie di recapito autorizzate, o consegnata a mano direttamente alla sede sociale di Farma.Li. dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16. Qua il bando

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Donna dispersa nel torrente Pavone: ritrovato il cadavere

  • Cronaca

    Identificato il cadavere recuperato in Arno

  • Incidenti stradali

    Giù dal cavalcavia mentre viaggia in moto: muore attore pisano

  • Cronaca

    Terremoto in Valdicecina: scossa di magnitudo 2.3

I più letti della settimana

  • Giù dal cavalcavia mentre viaggia in moto: muore attore pisano

  • Trema la terra in Toscana: due scosse di terremoto

  • Foto con la Torre di Pisa per la Brooke di Beautiful

  • San Giovanni alla Vena: cadavere in Arno

  • Auto travolta dalla piena del fiume: donna dispersa

  • Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

Torna su
PisaToday è in caricamento