Premio 'Mercurio Toscana': premiati anche cinque imprendtori pisani

La cerimonia si svolgerà a Firenze nel Salone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio. Ecco i nomi dei pisani premiati

Ci saranno anche cinque imprenditori del terziario della provincia di Pisa fra i 47 Maestri del commercio provenienti da tutta la regione che domenica 7 aprile 2019, alle ore 10, riceveranno a Firenze, nel Salone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio, il Premio Mercurio Toscana.
L’onorificenza è stata istituita a livello regionale da 50&Più Toscana, l’associazione di ultracinquantenni del sistema Confcommercio. L’edizione 2019 del premio, la terza, gode del patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze.

La cerimonia, che si aprirà con i saluti del presidente di 50&Più Toscana Antonio Fanucchi, sarà presentata dalla giornalista Rai Serena Magnanensi e vedrà la partecipazione del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dell’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Firenze Cecilia De Re e della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini. Interverrà per la 50&Più nazionale il presidente Renato Borghi.

A ricevere la targa con il dio alato Mercurio, messaggero degli dei e protettore dei mercanti, arriveranno a Firenze dalla provincia di Pisa gli imprenditori Flora Cava, titolare della Flora Cava Confezioni, Luciano Cappagli della Macelleria Cappagli, Carlo Conti dell'Ottica Conti, Marco Signorini del Camping Torre Pendente, Alberto Fausto Vanni di Abbigliamento La Guelfa.

“Domenica premiamo volti noti del nostro territorio, storie importanti di impresa delle quali siamo orgogliosi - spiega Franco Benedetti, presidente provinciale 50&Più di Pisa - ma anche storie di vita vissuta ispirandosi a principi e valori sani. Il loro impegno di tanti anni di attività, profuso in un dignitosissimo silenzio, rappresenta un’altissima espressione di coesione sociale per la nostra provincia e un esempio per tutti i giovani che si avvicinano al mondo del lavoro”. Meriti che 50&Più intende appunto valorizzare con il Premio Mercurio Toscana, che ogni due anni viene attribuito ad una serie di Maestri del commercio candidati dalle sedi provinciali dell’associazione. Fra di loro ci sono agenti di commercio e albergatori, ristoratori e baristi, macellai e alimentaristi, dettaglianti di abbigliamento e imprenditori dei servizi del variegato sistema Confcommercio.

Per ulteriori informazioni: www.50epiu.it

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Luminara 2019: programma, informazioni e misure per la sicurezza

  • Il Pisa torna in serie B: esplode la festa in città

  • Scontro fra tre auto a Pontedera, una si cappotta: tre feriti

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Rapina due studenti, poi si getta in Arno per sfuggire alla Polizia

  • Elezioni comunali, Pontedera-Ponsacco-San Miniato: tris del centrosinistra

Torna su
PisaToday è in caricamento