Piaggio: nuovo stabilimento a Boston per produrre i robot Gita

Mille metri quadri e posti di lavoro per la struttura che realizzerà i mini-cargo che seguono in proprietario con pesi fino a 20 chili

Piaggio Fast Forward, società controllata dal Gruppo Piaggio e di cui rappresenta il più avanzato centro di ricerca sulla mobilità del futuro, annuncia che amplierà la sua presenza a Boston con un nuovo stabilimento, e che tutti i robot Gita® saranno progettati, sviluppati e assemblati a Boston.

In aggiunta all’Headquarters di Charleston, il nuovo stabilimento di PFF sarà ubicato a ASME Row, 90, Cambridge Street (Charlestown – Boston) e occuperà un’area di circa mille metri quadri, destinati all’assemblaggio e alla produzione di Gita®. L’apertura di questo secondo sito dedicato alla produzione completerà la filiera dei robot, che sarà quindi 'Designed, and Assembled in Boston, U.S.A.', confermando Boston come uno dei principali centri mondiali della tecnologia robotica.

"Questo è un passo fondamentale verso il futuro della mobilità per il Gruppo Piaggio. Abbiamo deciso di produrre Gita® negli Stati Uniti, e in particolare a Boston, perché è l’epicentro della robotica, e questa è la città in cui abbiamo trovato il terreno più fertile per far crescere le nostre innovative idee - ha dichiarato Michele Colaninno, presidente di Piaggio Fast Forward - il nostro obiettivo è creare un prodotto innovativo, un veicolo efficiente e altamente tecnologico, dotato di maggiori funzioni rispetto a un semplice dispositivo di trasporto. Non c'è posto migliore di Boston per trasformare questo progetto in realtà".

"Siamo convinti - ha dichiarato Jeffrey Schnapp, Chief Visionary Officer del PFF - che produrre Gita® qui a Boston non solo ci consentirà di avere il miglior prodotto di qualità possibile, ma anche che rappresenti la giusta strada per il futuro di PFF. Siamo grati alle autorità locali e statali per il sostegno che hanno dimostrato sin dal primo giorno e apprezziamo l'incoraggiamento e l'ispirazione dei nostri vicini e amici della comunità di robotica di Boston".

L'annuncio del nuovo stabilimento produttivo di PFF è stato accolto con entusiasmo dalle autorità locali, tra cui il responsabile dello sviluppo economico del Massachusetts, Jay Ash, e il sindaco di Boston, Martin Walsh: "Sono felicissimo - ha detto il primo cittadino - che Piaggio Fast Forward e il Gruppo Piaggio abbiano rafforzato il proprio impegno verso il nostro territorio con l’annuncio della produzione di Gita® qui a Boston. Questa secondo polo genererà decine di nuovi posti di lavoro nella zona, contribuendo in modo rilevante all’economia locale, e avrà un impatto positivo sulla reputazione della città e dello Stato come leader nel business e nella tecnologia".

Primo nel suo genere, Gita® è un robot carrier della tipologia 'Follow Me', in grado di trasportare pesi fino a 20 kg mentre segue l’operatore umano in ambienti interni ed esterni. Secondo i programmi di PFF, Gita® sarà commercializzato a partire da metà 2019.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Roberto
    Roberto

    Un sincero grazie al signor Colaninno da parte degli italiani e pisani in particolare. Dobbiamo essere grati a questo signore che tiene sempre di conto delle nostre eccellenze.

  • Buon per i cittadini di Boston. Ma a Pontedera? Ammortizzatori sociali? Di certo non è grazie alla piaggio se pontedera diventerà capitale della robotica. Io rimango un po’ allibito...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    I Passi: nasce il 'Comitato per la salvaguardia della scuola 'Agazzi''

  • Politica

    Chiusura di una sezione alla scuola 'Agazzi': "L'assessore prende in giro i cittadini"

  • Cronaca

    Centro storico, intervento di Acque: cambia la viabilità di alcune strade

  • Politica

    Partito Democratico, congressi di circolo: a Pisa è Zingaretti il candidato più votato

I più letti della settimana

  • Via Corridoni: principio d'incendio nei locali dell'Agenzia delle Entrate

  • Lanciano liquido contro due passanti da uno scooter in corsa

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

  • Furti nei parcheggi dei supermercati: fermate due 50enni

  • Peccioli: riapre il parco preistorico dei dinosauri

Torna su
PisaToday è in caricamento