Smith, il sindaco di Volterra: "Solleciteremo la riattivazione del tavolo ministeriale"

Il primo cittadino fa il punto della situazione: "L'arrivo a Volterra della Commissione regionale, che ha anche la delega allo sviluppo economico, ci dà la possibilità di aprire un'altra finestra sulla vicenda"

"La questione Smith non è andata in vacanza: proprio in questo periodo la maggior parte dei lavoratori rimasti fuori dall'accordo, hanno optato per la buonuscita e la risoluzione del rapporto con l'azienda". A dichiararlo è il sindaco di Volterra Marco Buselli che spiega: "Ma il fatto che abbiano accettato la buonuscita, non cambia assolutamente i termini della questione. 38.500 euro netti, non equivalgono certo ad un posto di lavoro". Il primo cittadino sottolinea anche come "l'arrivo a Volterra della Commissione regionale, che ha anche la delega allo sviluppo economico, ci dà la possibilità di aprire un'altra finestra sulla vicenda Smith. E’ mia intenzione, oltre al colloquio che avremo con i sindaci, far parlare la Commissione con una delegazione di lavoratori dei 114 rimasti fuori dagli accordi. A settembre, ossia tra pochi giorni, solleciteremo anche la riattivazione del tavolo ministeriale, che finora ha visto solo il primo incontro. La politica e le istituzioni - è l’auspicio del sindaco Buselli - ciascuno secondo le proprie competenze ed il proprio grado di responsabilità, si mettano al lavoro per una soluzione dell'emergenza lavoro sul nostro territorio. Prima delle elezioni abbiamo visto sfilare molto la politica al presidio, adesso invece la questione rischia di andare in secondo piano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

  • Cadavere di una donna in Arno: recupero in corso

  • Lanciano un petardo in una paninoteca sui lungarni: titolare colpito con un pugno

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Danneggiamenti nelle scuole durante l'occupazione, gli studenti: "Condanniamo i vandalismi, siamo dispiaciuti"

  • Perde il controllo dell'auto e finisce in un negozio

Torna su
PisaToday è in caricamento