Turismo a Volterra: aumentano le presenze nei musei ed in città

L'assessore Gianni Baruffa rende noti i dati del primo trimestre 2017: +35% nelle strutture ricettive, 3mila persone in più rispetto il 2016

Il museo Guarnacci

Le strutture museali di Volterra conquistano sempre più visitatori. I numeri dei primi mesi dell'anno fanno registrare + 7% per la Pinacoteca, +13% per il Museo Guarnacci, +200% per l'Acropoli che ancora una volta da quando è stata aperta la Cisterna Romana fa da traino, +144% per il Teatro Romano e +22% per Palazzo dei Priori.

Una buona notizia quindi per la cultura, ma anche dal punto di vista economico: "I numeri positivi - dichiara l’assessore al turismo del Comune di Volterra Gianni Baruffa - si riflettono anche in aumento delle presenze con +35% nelle strutture e 12mila visitatori con una differenza positiva di oltre 3mila visitatori rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Numeri che premiano l’impegno di questa amministrazione comunale che sta lavorando per la promozione nazionale e internazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche il 2017 - prosegue Baruffa - sarà un anno importante perchè il nostro target è riuscire a ripetere i numeri dello scorso anno. Non mancheranno alcune sorprese, come per esempio 'Una Notte al Museo' nel mese di maggio, alla sua seconda edizione, dedicata ai piccoli studenti che potranno trascorrere una notte all’interno del Museo Guarnacci. Si tratta di un’esperienza che alla prima edizione ha riscosso un grande successo tanto da convincerci a ripeterla. Altri progetti in programma saranno mostre temporanee e tanti eventi che coinvolgeranno i musei. L’obiettivo è quello di far vivere l’arte in modo diverso, più smart e originale, a tutte le fasce d’età . Anche per questo lavoriamo molto sui social, e Instagram in particolare, cercando di coinvolgere i giovani attraverso l’uso di foto che raccontano Volterra e il suo inestimabile patrimonio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Cede controsoffitto all'interno dell'ospedale Cisanello

  • Coronavirus in Toscana: 5 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento