'Cambiano musica! - insieme contro la violenza sulle donne'

“Cambiamo Musica! Insieme contro la violenza sulle donne”: uno spettacolo che vedrà impegnati attori, ballerini e cantanti e che torna di nuovo sul palco del Teatro Verdi dopo il successo dello scorso anno.

Nomi noti dello spettacolo che abbracciano più generazioni: dalle attrici Maria Rosaria Omaggio, Emanuela Grimalda e Paola Minaccioni ai cantanti Paolo Vallesi, Grazia Di Michele, Mariella Nava, Antonino, Steven B fino ai ballerini di ‘Amici di Maria De Filippi’ Roberto Carrozzino e Martina Nadalini.

Ad arricchire la serata la partecipazione dell’Associazione Lungofiume con Bice del Giudice, il gruppo di ballerine georgiane Nanila e il coro Monday Girls.

A presentare la serata la più bella voce italiana della radio, Rosaria Renna, coadiuvata da Gian Luca Bonetta e Marco Martinelli.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Teatro Verdi e il Comune di Pisa, con la partecipazione dell’Unione Industriale Pisana, il Lions Club Pisa Certosa, la scuola di musica Il Pentagramma e la scuola di danza Danzaria. Tutti uniti per una serata il cui ricavato andrà a sostenere il CIF - Centro Italiano Femminile.

Numerosi e preziosi gli sponsor che collaborano alla riuscita della serata che si rivolge ad un pubblico eterogeneo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • 'Con la forza della musica'

    • Gratis
    • 22 novembre 2019
    • Teatro Verdi

I più visti

  • 'Notte bianca in Blu' a Pisa

    • Gratis
    • 30 novembre 2019
  • Mostra 'Futurismo' a Palazzo Blu

    • dal 11 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020
    • Palazzo Blu
  • Esposizione Internazionale Felina

    • dal 23 al 24 novembre 2019
    • Stazione Leopolda
  • Philippe Daverio a Pisa per una conferenza su Leonardo Fibonacci

    • 23 novembre 2019
    • Aula Magna Nuova del Palazzo della Sapienza
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento