Cena di raccolta fondi per la ricostruzione del chiesino del Castellare

Sabato 9 settembre, dalle ore 19, cena di raccolta fondi in Piazza della Repubblica a San Giovanni alla Vena per la ricostruzione del chiesino del Castellare, distrutto da un'esplosione il 2 maggio scorso. L'iniziativa è stata organizzata dal Rotary Cascina, con la collaborazione della delegazione della Croce Rossa Italiana di San Giovanni alla Vena e il patrocinio del Comune di Vicopisano.

I soci del Club e della delegazione serviranno ai tavoli (menu unico, al costo di 25 euro, che include antipasto, due primi, un secondo con contorno, acqua, vino, dolce e caffè). L'intero ricavato della cena sarà destinato alla ricostruzione del chiesino e sono previsti, durante la serata, momenti di intrattenimento. Viste le probabilità di maltempo e grazie alla disponibilità di don Giampaolo Manzin, la cena si svolgerà nei locali dell'ex asilo, in via della Chiesa 7, al coperto.

Prenotazione obbligatoria entro il 7 settembre incluso per prenotare esclusivamente contattando la segreteria della delegazione della Croce Rossa di San Giovanni alla Vena in via Garibaldi 6, telefono 050/798220.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • 'L’allegra brigata, lettura collettiva a distanza del Decameron' su Facebook

    • dal 23 marzo al 11 maggio 2020

I più visti

  • Territorio, comunità, architettura nella Toscana di Olivetti

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Museo della Grafica
  • 'Hello world! l'informatica dall'aritmometro allo smartphone'

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2019 al 30 aprile 2020
    • Centro Congressi Le Benedettine
  • 'Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni' a Pontedera

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • Palp - Palazzo Pretorio
  • Vicopisano, camminando nel romanico

    • 4 aprile 2020
    • Pieve di Santa Maria
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento