Concerto di Natale nella Cattedrale di Pisa

Venerdì 16 dicembre alle ore 21 si terrà nella Cattedrale di Pisa la XII edizione del Concerto di Natale. L’iniziativa è organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana con il contributo di Fondazione Pisa. Appuntamento consolidato e atteso dalla città, propone quest’anno la Petite messe solennelle di Gioachino Rossini. Interpreti della serata la Cappella Musicale della Cattedrale di Pisa e l’Orchestra Sinfonica G. Rossini di Pesaro e Urbino, diretti dal Maestro Riccardo Donati. Voci soliste Raffaella Milanesi Soprano, Silvia Beltrami Mezzo Soprano, Gian Luca Pasolini Tenore, Mirco Palazzi Basso.

La Petite messe solennelle è parte integrante e coronamento dell’ultimo periodo creativo di Rossini, il cui esito musicale è la raccolta da lui stesso intitolata Péchés de viellesse. La stesura della Petite messe è passata attraverso numerose fasi. A uno stadio avanzato di elaborazione, il 14 marzo 1864, fu eseguita nella versione da camera in casa del conte Pillet-Will. L’esecuzione non esaurì la vicenda creativa, Rossini, infatti, continuò a correggere le carte in vista dell’orchestrazione e, come d’abitudine, lo fece sulla stesura originale, sovrascrivendo ogni volta la versione precedente, curando i minimi dettagli. La versione per orchestra sembra voler assolvere il ruolo di pubblico contributo, seppur personale, in merito al vivace dibattito di quegli anni intorno al rinnovamento della musica sacra. Fu nelle due estati 1867-68, le ultime di Rossini, che la Petite messe sembra assumere la versione definitiva, e la fase di orchestrazione prosegue fino agli ultimi giorni di vita del compositore.

Riccardo Donati nasce a Pisa nel 1965. Segue gli studi di pianoforte e composizione e nel 1989 si diploma sotto la guida di Elisa Luzi in organo e composizione organistica con il massimo dei voti presso il Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze. All'età di 13 anni è chiamato alla Cattedrale di Pisa come secondo organista; nel 1980 diviene primo organista. Segue corsi di musicologia liturgica e si perfeziona in direzione d'orchestra, organo e musica corale per divenire dal 1992 il Maestro di Cappella della Cattedrale di Pisa dove ogni domenica dirige i brani musicali durante le funzioni liturgiche. Esegue concerti in tutta Italia sia come organista solista sia come accompagnatore di gruppi da camera al cembalo e collabora con importanti enti musicali. Dal 2001 al 2009 ha partecipato alla Rassegna Internazionale di musica sacra Anima Mundi di Pisa. Con la Cappella Musicale della Cattedrale di Pisa ha eseguito concerti anche in Inghilterra, Francia e Germania. Dal 2010 partecipa regolarmente, con la Cappella della Cattedrale, al Concerto di Natale.

Fondata ufficialmente nel 1556, la Cappella Musicale della Cattedrale di Pisa vanta origini ben più antiche, in quanto già nel XII secolo si ha notizia di un gruppo di "Canonici cantores" che, sotto la guida del "Magister scholarum", rendeva solenni con il Canto Gregoriano le sacre celebrazioni in Duomo. La Cappella Musicale pisana ha mantenuto l'assetto tradizionale con sole voci virili fino al 1992 quando, nell'intento di rendere ancor più solenni le Liturgie in Cattedrale con l'esecuzione di musiche a voci miste, è stata affiancata ad essa una schola cantorum formata da voci femminili. Il repertorio della Cappella Musicale, formato esclusivamente da musica sacra e liturgica, spazia dal gregoriano alla musica contemporanea, con particolare attenzione alla polifonia rinascimentale e moderna.

L’Orchestra Sinfonica G. Rossini è l'orchestra della Provincia di Pesaro e Urbino con sede a Pesaro e a Fano. L'organico orchestrale, selezionato tramite audizioni, è costituito in maggior parte da diplomati provenienti dal Conservatorio Statale di Musica G. Rossini. Il nucleo storico dell'orchestra è costituito da professori che partecipano da oltre venticinque anni alle più importanti stagioni liriche e concertistiche della Regione Marche. La stagione concertistica dell'O.S.R. è riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e circa 90 all'anno sono le esecuzioni su tutto il territorio nazionale e internazionale. È inoltre organizzatrice e interprete di manifestazioni di successo nel panorama musicale italiano.

INGRESSO GRATUITO CON BIGLIETTO
I tagliandi di ingresso (max 2 a persona) possono essere ritirati solo presso il Museo delle Sinopie il 15 e 16 dicembre dalle 10 alle 16.30 e la sera del concerto dalle 19.30 alle 20.50, fino a esaurimento dei posti disponibili. Non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche né per e-mail.
Non c’è un settore riservato alle persone con disabilità e i biglietti sono gratuiti per tutti. Solo le persone a mobilità ridotta e in carrozzina che desiderano partecipare al concerto sono pregate di inviare un email a animamundi@opapisa.it affinché sia possibile garantire loro uno spazio adeguato, nell’osservanza delle norme di sicurezza.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Festa della Liberazione a Fornacette: Modena City Ramblers e Piotta in concerto

    • Gratis
    • 25 aprile 2019
    • Piazza della Resistenza
  • Myss Keta al cinema Lumiere di Pisa

    • 11 maggio 2019
    • Cinema Lumiere
  • Pop legend band in concerto a Coltano

    • Gratis
    • 27 aprile 2019
    • Circolo Osteria "Alla Bona" - Coltano

I più visti

  • 'Bosch, Brueghel, Arcimboldo - Una mostra spettacolare' agli Arsenali Repubblicani

    • dal 14 novembre 2018 al 26 maggio 2019
    • Arsenali Repubblicani
  • Gli appuntamenti a San Rossore per i ponti di primavera

    • dal 20 aprile al 1 maggio 2019
    • Parco San Rossore
  • 'Gli anni ’50. Immagini di un decennio a Pisa': mostra a Palazzo Blu

    • dal 7 novembre 2018 al 12 maggio 2019
    • Palazzo Blu
  • 'Voci' a Peccioli

    • Gratis
    • dal 21 aprile 2018 al 21 giugno 2019
Torna su
PisaToday è in caricamento