Al via 'Utopia Italy': il festival dedicato ai 'sognatori coraggiosi'

Film, concerti, mostre, letture, workshop per tutte le età e molto altro per celebrare la cultura afroamericana e commemorare i 50 anni della morte di Martin Luther King

Shimon Shemtov, fondatore e direttore del festival, insieme all'assessore Marilù Chiofalo e alla professoressa Sandra Lischi, delegata per la comunicazione e la diffusione della cultura dell'Università di Pisa

Trenta eventi dedicati alla cultura afroamericana e alla figura di Martin Luther King, in occasione del 50° anniversario della sua scomparsa. Arriva anche a Pisa 'Utopia, Italy' il festival dedicato 'ai sognatori coraggiosi' che si svolgerà tra la città della Torre, Firenze, Livorno e Lucca, dal 29 marzo al 10 aprile. La rassegna è organizzata dalla New York English Academy con il patrocinio del comune e dell'Università di Pisa, e in collaborazione con Cineclub Arsenale, PisaJazz e Palazzo Blu. 

"Il programma del festival - afferma l'ideatore e organizzatore Shimon Shemtov - prevede una variegata carrellata di eventi dedicati alla cultura afroamericana, attraverso la commemorazione di un personaggio di spicco come Martin Luther King, di cui proprio in questi giorni ricorre il 50° anniversario della morte. Il Festival si dividerà in tre sezioni ('Rilessione', 'Celebrazione' e 'Innovazione')  che racchiuderanno tutte le iniziative in programma: letture, proiezioni cinematografiche, workshop per tutte le età, performance artistiche, concerti, dibattiti e tanto altro. Uno degli obiettivi della rassegna è anche quello di incoraggiare il pubblico a riflettere sui propri sogni e i propri desideri e sulle azioni da mettere in pratica per realizzarli e dare vita al cambiamento".

La rassegna prenderà il via da Pisa il 29 marzo con il concerto della Sun Ra Arkestra al Teatro Verdi e proseguirà il 3 aprile all’Arsenale con un doppio appuntamento, pomeridiano e serale, con i giornalisti Federico Buffa e Elena Catozzi che presenteranno il volume 'Muhammad Ali. Un uomo decisivo per uomini decisivi'. Alle 18.00  Proiezione di 'Quando eravamo re' mentre alle 21.00  la proiezione di “I am Ali”. Giornata centrale del programma sarà quella del 4 aprile che vedrà iniziative a Palazzo Blu, al cinema Arsenale, al cinema Lanteri e al Centro Gandhi. Il programma proseguirà poi fino al 10 aprile con numerose iniziative.

Sempre all'interno del Festival sarà possibile partecipare ad un videocontest: presentando un breve video  sul tema 'L'idea più innovativa per migliorare il nostro mondo', sarà infatti possibile vincere un viaggio a New York offerto da Fondazione Arpa e New York English Academy.

Il programma del Festival

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Torna su
PisaToday è in caricamento