Gli eventi gratis nel pisano a gennaio da non perdere

Inizia il nuovo anno e con gennaio diversi gli appuntamenti gratis nel pisano. Tra incontri e tanto altro, come sempre, il divertimento è assicurato! Da non perdere l'incontro con Cristiano Militello alle Officine Garibaldi

Dopo le pazze spese natalizie chi non vorrebbe rilassarsi un po' con degli appuntamenti a costo zero?

Ecco per voi gli appuntamenti low cost del mese di gennaio, per continuare a divertirvi senza spendere un centesimo.

Se avete eventi gratuiti da segnalarci potete farlo amma mail: pisatoday@citynews.it.

Cristiano Militello parla del suo libro 'Cartelli d’Italia'

L'11 gennaio alle ore 18, Tutti alle Officine Garibaldi per l'incontro con Cristiano Militello che parlerà del suo libro 'Cartelli doItalia'. In tv 'Striscia lo striscione' è il suo marchio di fabbrica, ma da anni – oltre alla rubrica cult del lunedì sera – Cristiano Militello cura anche 'Striscia il cartellone'.

Una travolgente gallery di scritte folgoranti, cartelli assurdi, avvisi strampalati, insegne buffe, cognomi improbabili. Non solo. Tutti i giorni, dalle 7 alle 9, l’artista dà la sveglia agli italiani ai microfoni di radio R101 con 'La banda di R101'. Così, quotidianamente – poco dopo le 8 – fa vivere i 'Cartelli d’Italia' anche in radio.

Tutto ciò è possibile grazie all’entusiastico apporto delle migliaia di 'reporter per caso' che continuano a spedirgli le loro incredibili perle.

Essendo dunque un libro fatto 'in cooperativa' Militello devolverà i proventi della vendita alla Fondazione Together To Go (TOG) che cura gratuitamente cento bambini con patologie neurologiche complesse.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento