Ripafratta: torna la "Festa della Rocca" per riscoprire la frazione di San Giuliano Terme

Per sabato 19 e domenica 20 luglio previste un insieme di iniziative che puntano a divertire ed aprire al grande pubblico un territorio ricco di storia, eppure poco conosciuto. Si va dalle escurioni ai concerti, passando per lo sport

L'associazione "Salviamo la Rocca" promuove l'evento giunto alla sua seconda edizione dopo il successo riscosso nel 2013. Anche quest'anno saranno coinvolte tutte le realtà del paese, dalla parrocchia al comitato civico, alla Filarmonica, ai circoli ARCI e ACLI, fino al gruppo fotografico. Storia, sport, sapori e musica faranno sì che nei due giorni di sabato e domenica Ripafratta attiri il grande pubblico di turisti che merita. 

"Abbiamo puntato tutto sul nostro territorio – spiegano dall'associazione – siamo fortunati ad avere ambiente fatto di monte e fiume e spesso non ce ne rendiamo conto. L'organizzazione ha richiesto un grande sforzo collettivo, di cui siamo orgogliosi: tanti cittadini e associazioni si sono messi insieme per contribuire all'organizzazione. L'obiettivo è sempre quello di puntare i riflettori su un paese piccolo ma ricco in storia e natura, come in effetti è Ripafratta, e che potrebbe essere una risorsa per l'intero Comune se i suoi tesori venissero valorizzati".

Quindi ecco le escursioni guidate alla Rocca ed agli altri monumenti storici come la Torre, la chiesa e i vicoli del paese, arricchiti con rievocazioni medievali. Poi sport e divertimenti sul Serchio, con rafting, simulazioni di soccorso fluviale e aperitivi, poi esibizioni musicali, equitazione, bici e trekking. Non mancheranno mostre e assaggi di sapori antichi e tradizionali.

"E' doloroso constatare come la Rocca di Ripafratta sia ancora un problema, invece di essere una risorsa per il turismo – sostengono i membri di "Salviamo la Rocca" –; abbiamo cercato di rendere gratuita una gran parte delle iniziative previste per i due giorni di Festa per far sì che tutti scoprano e vivano le bellezze di un territorio ancora poco conosciuto. Ne va del nostro futuro". L'intero programma della due giorni è disponibile sul sito internet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

  • Cadavere di una donna in Arno: recupero in corso

  • Lanciano un petardo in una paninoteca sui lungarni: titolare colpito con un pugno

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Danneggiamenti nelle scuole durante l'occupazione, gli studenti: "Condanniamo i vandalismi, siamo dispiaciuti"

  • Scuole occupate, 'libero' l'Itis 'Da Vinci-Fascetti': danni e devastazione

Torna su
PisaToday è in caricamento