Lo spettacolo 'Il gatto in tasca' al Teatro Comunale di Fauglia

Dopo il grande successo riscosso al teatro Metropolitan di Piombino e al teatro l’Ordigno di Vada, sabato 20 gennaio, alle 21.15, al Teatro comunale di Fauglia è di scena 'Il gatto in tasca', esilarante commedia in due atti dello straordinario Georges Feydeau, interpretata dagli attori del Teatro dell’Aglio.

Pacarel, ricco industriale dello 'zucchero per diabetici', vuole rappresentare a teatro l’opera lirica di sua figlia. Pensa allora di scritturare un giovane e promettente tenore, per poi rivenderlo al Teatro dell’Opera in cambio della messinscena del 'capolavoro' della figlia. Pacarel, però, omette di accertarsi che il giovanotto che suona alla porta sia davvero un cantante: così la commedia si sviluppa di equivoco in equivoco, tra mogli concupite e dottori tromboni, fino all’inevitabile lieto fine.

Il 'gatto in tasca' (titolo originale 'Chat en poche', che significa 'a scatola chiusa'), è il secondo vaudeville (1888) dello straordinario Georges Feydeau, una commedia degli equivoci, ricca di gag e situazioni esilaranti che trascina gli spettatori in un vortice di risate.

Il costo dei biglietti è di 10 euro, ridotto 8 euro. Per info e prenotazioni: 050659298; info@teatrodifauglia.it.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Territorio, comunità, architettura nella Toscana di Olivetti

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Museo della Grafica
  • 'Hello world! l'informatica dall'aritmometro allo smartphone'

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2019 al 30 aprile 2020
    • Centro Congressi Le Benedettine
  • 'Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni' a Pontedera

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • Palp - Palazzo Pretorio
  • La grandi mostre di Palazzo Blu 'aperte' on line

    • Gratis
    • dal 3 al 30 aprile 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento