Luminara di San Ranieri 2011: istruzioni per l'uso

Tutte le informazioni relative al traffico, ai parcheggi, ai divieti e all'organizzazione della serata più attesa dell'anno a Pisa e non solo: per l'edizione 2011 saranno 120mila i lumini accesi sui lungarni

Sono 120mila i lumini che sono stati consegnati casa per casa e che quest’anno verranno consegnati anche ambulante per ambulante. In più nel pomeriggio del 16 giugno sotto le Logge dei Banchi ci sarà una distribuzione speciale. Insomma quest'anno il comune di Pisa ha battutto ogni record per l'edizione 2011 della Luminara di San Ranieri, in programma domani sera.

Novità

Saranno illuminate le Logge di Banchi, finite di restaurare proprio in tempo per il 16 giugno. 
Per la prima volta saranno illuminati il lungarno Fibonacci fino al Giardino Scotto e il lungarno Buozzi: il totale dei palazzi sale così dai 115 (su 120) dell’anno scorso a 130.
Un’altra novità sono le biancherie a bandiera sui lampioni dei lungarni e sotto le spallette la biancheria a V.

Lotta ai buchi neri

Il Comune ha bussato porta per porta ai cittadini, che hanno ricevuto due lettere con tutte le istruzioni su come fare ad avere la biancheria e a montare i lumini, oltre ad avere a disposizione un numero verde per eventuali domande. E’ in vigore l’ordinanza contro i buchi neri.
Quest’anno è stata trovata una soluzione per i palazzi con le impalcature per lavori (Pilo Boyl, Ex-Enel e il palazzo d’angolo con via Volturno): sono stati invitati a montare delle lampadine elettriche. Una soluzione non nuova dato che è già utilizzata  da Palazzo Mazzarosa, dalla Chiesa di Santa Maria dei Galletti e dalla Chiesa della Spina

Fuochi d’artificio

Partiranno alle 23.30. Ecco i punti di lancio:
- la Cittadella per i fuochi “aerei”, quelli con raggio intorno agli 80 m;
- le 7 piattaforme disposte sul fiume per i fuochi “a terra”, con raggio di 40-50m.

Traffico

Sosta: Divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 14 del 16 giugno alle 10 del 17 giugno su tutti i Lungarni e relative piazze dal ponte della Cittadella al ponte della Fortezza, incluse via Stampace e via Nicola Pisano (nel tratto da via Volturno alla Cittadella).

Circolazione 1: Dalle 17 alle 2 di mattina chiusura totale al traffico veicolare e alle biciclette anche se a mano su tutti i Lungarni da ponte della Cittadella al ponte della Fortezza, comprese le vie di accesso ai lungarni.

Circolazione 2: Dalle 14 sarà chiusa alle macchine e ai pedoni Piazzale Terzanaia (l’area della Cittadella) e il ponte della Cittadella. Le macchine che arrivano da via Bonanno saranno obbligate a svoltare verso lungarno Cosimo I. Su via Nicola Pisano doppio senso di marcia tra via Volturno e via della Cittadella (ZTL) e inversione di marcia su via Rustichello (così da chiudere la possibile entrata delle macchine da via Bonanno Pisano e di agevolarne l’uscita). 

Dalle 17 inversione di marcia in via Stampace e in via Crispi (da via San Paolo a via Lavagna).
Dalle 22.30 fino alla fine dei fuochi d’artificio chiuse alla circolazione via Bonanno (all’altezza di via Risorgimento), via Gabba e Lungarno Cosimo I.

Bus: Il trasporto pubblico si adegua alle modifiche della viabilità. CPT, Lazzi e Sbrana espongono il percorso alternativo con apposite mappe sulle paline di fermate.
In particolare per le linee notturne e serali:
1) Saranno sempre attive fino alle 3 le LAM notturne con percorso modificato. La LAM Rossa dal parcheggio di via Pietrasantina fermerà in zona Duomo, mentre la LAM Blu che arriva da Cisanello fermerà alla rotonda dei Vigili del Fuoco all’inizio di viale delle Piagge.
2) Percorsi variati anche per le linee serali che sono attive fino a mezzanotte. La 21 al ritorno passerà dal CEP, con un percorso simile a quello dell’andata. La 22 nel tratto dalla Stazione a Cisanello passerà per viale Bonaini invece che per i Lungarni.

Parcheggi: sul sito della Pisamo è sempre disponibile la mappa interattiva con tutti i parcheggi della città, all’indirizzo http://www.pisamo.it/interno.php?id=6&lang=it 

Navigazione: vietata dalle ore 8 del 15 giugno fino alle ore 20 del 18 giugno tra ponte della Ferrovia e ponte della Fortezza.

Sicurezza e gestione delle eventuali emergenze sanitarie

Dalle ore 20 del 16 giugno sarà operativo il coordinamento (Sala Operativa Unificata) tra Protezione Civile, Croce rosse, Misericordia e Pubblica Assistenza. Per soccorsi chiamare il 118. In  totale saranno presenti in varie zone della città 18 ambulanze, 2 gommoni, container di primo soccorso e 8 squadre di pattugliamento.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Disturbi, dolori e stanchezza: 5 segnali del nostro corpo da non sottovalutare

  • Potassio: in quali alimenti trovarlo e perché fa bene al cuore e ai reni

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

  • Lotterie: vinti 200mila euro ed una casa a San Giuliano Terme

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 20 e 21 luglio

Torna su
PisaToday è in caricamento