'International Pizza Festival': 30 pizzaioli napoletani invadono Cascina

Lo street food italiano per eccellenza sarà protagonista nel centro cittadino dal 12 al 14 aprile

Valorizzare il made in Italy, offrendo al pubblico prodotti di qualità a prezzi ridotti. E' la filosofia dello 'street food d'autore' che anima l'International Pizza Festival, che si terrà a Cascina, in Corso Matteotti e aree limitrofe, dal 12 al 14 aprile. E' il più importante circuito nazionale all'aperto dedicato alla bandiera gastronomica italiana nel mondo, nella sua declinazione di Patrimonio Culturale Immateriale dell'Unesco: la pizza napoletana

"L'evento - spiega l'organizzatore Alfredo Orofino - è realizzato in collaborazione con il Gruppo la Piccola Napoli e l'Accademia Pizza doc. Circa 30 pizzaioli saranno 'prestati' ai locali per offrire le loro specialità. Ci saranno poi altri prodotti, sempre italiani, per accontentare tutti i gusti, dagli hamburger al pesce fritto. Non mancheranno le birre artigianali". I food truck dedicati, oltre ai locali, saranno dieci. La manifestazione sta facendo il giro dello Stivale, parallelamente all'International Street Food Festival, evento dalla grande portata se si pensa che nel 2018 ha totalizzato oltre 3 milioni e mezzo di visitatori.

"Saremo a Pisa con lo street food nelle prossime settimane" ha aggiunto Orofino. L'organizzatore di eventi infatti, nel settembre scorso, denunciò il caso dell'annullamento dell'European Beer Market per problemi di degrado: "Il rapporto è stato chiarito con il Comune, per cui non ci sono problemi a ritornare in città con nuove manifestazioni".

International Pizza Festival: tutti i dettagli

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Bellissimo... Anche su una pizza si fanno commenti e si apre l'eterna diatriba tra nord e sud... Poveta italia.

  • Scusate, ma non è chiaro cosa viene proposto. La pizza napoletana va OBBLIGATORIAMENTE preparata in un forno a legna costruito a regola d'arte, altrimenti non è una pizza napoletana ma l'immangiabile focaccia toscana con pomodoro e sottilette nota anche come "pizza toscana". Qualcuno può spiegarmi com'è possibile coniugare la pizza napoletana (la cui preparazione è patrimonio dell'umanità tutelato dall'unesco) con lo street food?!?

    • Non ti preoccupa Roberto a Pisa si sta di lusso anche senza la pizza napoletana, vedi Nando in corso italia e Filippo presso la stazione, la pizza é buona e sono sempre pieni di gente ovviamente.

    • La pizza Toscana? Qualcuno per caso la conosce? E poi la pizza, seppur buona, è una pizza. Patrimonio dell'umanità ma è sempre una pizza, un piatto che generalmente viene mangiato anche fuori dai pasti per fermarsi lo stomaco. Ritorniamo con i piedi per terra. La Cucina è ben altra cosa.

    • Chiedilo ai pizzaioli napoletani che saranno presenti a Cascina! Comunque la pizza Toscana non esiste, mai vista. De gustibus non est disputandum

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Donna dispersa nel torrente Pavone: ritrovato il cadavere

  • Cronaca

    Identificato il cadavere recuperato in Arno

  • Incidenti stradali

    Giù dal cavalcavia mentre viaggia in moto: muore attore pisano

  • Cronaca

    Terremoto in Valdicecina: scossa di magnitudo 2.3

I più letti della settimana

  • Giù dal cavalcavia mentre viaggia in moto: muore attore pisano

  • Trema la terra in Toscana: due scosse di terremoto

  • Foto con la Torre di Pisa per la Brooke di Beautiful

  • San Giovanni alla Vena: cadavere in Arno

  • Auto travolta dalla piena del fiume: donna dispersa

  • Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

Torna su
PisaToday è in caricamento