Imprese ed arte: 'MoDIAP', la mostra dedicata al design d'eccellenza

Prima edizione dell'evento che metterà in luce le aziende più innovative che lavorano nei campi più diversi, dal food all'abbigliamento, dove il design è decisivo per il successo

L'Associazione culturale PAD (Pisa Art Design) in collaborazione con LP (Laboratorio Permanente Per La Città) promuove la conoscenza delle eccellenze di Pisa e provincia selezionate nei settori legati all'arte e al design, nei rispettivi significati più ampi e applicati sia all'artigianato che all'industria, attraverso una mostra che viene allestita presso il centro espositivo SMS dal 16 settembre al 2 ottobre 2016.

Design mobile moderno, oggettistica e accessori, tessuti, produzione di food & wine (packaging, processo produttivo), abbigliamento di alto livello o particolarmente innovativo, materie prime rilevanti, design floreale, design del gioiello. Il progetto MoDIAP ha previsto la partecipazione gratuita delle realtà selezionate, il posizionamento di uno o più 'prodotti distintivi del marchio' di ciascuna, in una sorta di installazione artistica realizzata da PAD e condivisa con l'espositore.

Le eccellenze economiche diventano arte. Il progetto ha ottenuto il patrocinio della Camera di Commercio di Pisa e del Comune con la collaborazione di Confcommercio e supportata dall'impegno di partner d'eccellenza nella organizzazione di eventi come Pomarolafrog e Evinco. La mostra avrà accesso gratuito e libero per tutta la sua durata durante gli orari di visita. Nel periodo della mostra ci sono eventi collaterali con tematiche oggetto di convegni didattici come corsi accreditati per architetti, sfilate, food design e wine testing accessibili mediante coupon assegnato.

Carlo Bargagna dell'Associazione Culturale Pad: "E' una bella sfida per la nostra città, tesa a far conoscere realtà imprenditoriali nate accanto a casa, alcune delle quali hanno già intrapreso viaggi importanti, altre per le quali speriamo di poter contribuire all'acquisto del biglietto per la migliore delle destinazioni". Soddisfatto dell'iniziativa il direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli: "Come associazione abbiamo immediatamente sposato questo progetto teso a valorizzare al massimo alcune delle eccellenze del nostro territorio, dove tradizione e innovazione si sposano in prodotti di fascino e qualità". Si augura che sia la prima di molte altre edizioni il vice-sindaco del comune di Pisa Paolo Ghezzi che ha sottolineato come "il design vada di pari passo con la bellezza, e come la ricerca di funzionalità e bellezza siano al centro di molti progetti dell'amministrazione comunale".

EVENTO DI APERTURA. La manifestazione avrà inizio venerdì 16 settembre alle ore 18 con la presentazione ufficiale. Sarà preceduta dal taglio del nastro e seguita dall'apertura al pubblico prevista per le ore 19 fino a tarda sera. La serata inaugurale prevede l’intrattenimento food&wine di Coldiretti con isole di salumi, formaggi, panetteria, frutta e vini, tutto rigorosamente kilometro zero. Poi il dj set di Simone Borsacchi. In occasione dell'inaugurazione il main sponsor dell'evento, Auto Italia Group-concessionaria Mercedes-Benz per Pisa e Provincia, accoglierà i propri clienti in un corner dedicato nel quale è previsto aperitivo finger di Del Carlo Catering e i vini della Tenuta La Macchia.

La mostra rimarrà aperta per tutto il periodo 16 set – 2 ott negli orari di apertura del Centro Espositivo SMS ovvero da martedì a venerdì ore 16-19, sabato e domenica ore 11-19, lunedì chiuso, con ingresso libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento