Sea Sheperd a Pontedera

Domenica 28 febbraio Sea Shepherd sarà a Pontedera per una serata benefit dedicata alle lotte in difesa dei nostri Oceani! 

Questo il programma della serata:
Dalle ore 17:00 - Aperitivo musicale con DJ SKA RPA
Ore 19:00 - Presentazione di Sea Shepherd e proiezione di filmati 
Ore 21:00 - Cena Vegan Benefit 
A seguire - live Lorenzo Niccolini - Fingerstyle Guitar.

Per tutta la durata dell'evento Sea Shepherd e i volontari italiani saranno presenti con Info Point e sarà disponibile il merchandise ufficiale. 
La cena sarà ad offerta libera, (consigliato 15 euro, escluse bevande), e l'intero ricavato della serata sarà devoluto a Sea Shepherd. Tutte le performance degli artisti saranno gratuite. 

L'evento è organizzato da Legambiente Valdera e LAV Pontedera

Per info e prenotazioni per la cena: 328 9253172 o contatto@seashepherd.it 


CHI È SEA SHEPHERD?

Fondata nel 1977 dal Capitano Paul Watson, Sea Shepherd è la più attiva e agguerrita Organizzazione per la tutela degli Oceani e della fauna marina. La flotta di Sea Shepherd è composta da otto navi con a bordo equipaggi di volontari provenienti da tutto il mondo, disposti a rischiare la propria vita per la causa. Sea Shepherd non protesta, ma agisce utilizzando tattiche di azione diretta contro i bracconieri. Tra le numerose campagne portate avanti in 38 anni di storia ricordiamo quelle in Canada contro il massacro delle foche, nelle isole Faroe, protettorato danese, contro la mattanza di globicefali e in Mediterraneo contro la pesca illegale al tonno rosso. Inoltre, Sea Shepherd collabora ufficialmente da diversi anni con le forze di polizia delle Isole Galapagos e porta avanti anche Campagne a terra, come quella contro la strage di delfini a Taiji (Giappone) e di otarie in Namibia e negli Stati Uniti. La Campagna principale e più impegnativa si svolge ogni anno, da più dieci anni, in Oceano Antartico contro la caccia commerciale alle balene, mascherata da ricerca scientifica, praticata dalla flotta giapponese. Ogni anno, all'interno del Santuario dei Cetacei in Oceano del Sud, i giapponesi tentano di uccidere 1.000 balene ma, grazie a Sea Shepherd, negli ultimi anni questo numero si è drasticamente ridotto e ha permesso a più di 5.000 balene di continuare a nuotare libere. Sea Shepherd esiste e porta avanti le sue campagne grazie alla volontà e al supporto dei singoli individui (volontari e sostenitori).

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • 'L’allegra brigata, lettura collettiva a distanza del Decameron' su Facebook

    • dal 23 marzo al 11 maggio 2020

I più visti

  • Territorio, comunità, architettura nella Toscana di Olivetti

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Museo della Grafica
  • 'Hello world! l'informatica dall'aritmometro allo smartphone'

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2019 al 30 aprile 2020
    • Centro Congressi Le Benedettine
  • 'Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni' a Pontedera

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • Palp - Palazzo Pretorio
  • Vicopisano, camminando nel romanico

    • 4 aprile 2020
    • Pieve di Santa Maria
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento