Stefano Vizioli presenta la Stagione d’Opera 2018/19 del Verdi

Martedì 9 ottobre alle ore 16 il maestro Stefano Vizioli presenta al pubblico di San Zeno la Stagione d’Opera 2018/19 del Verdi di Pisa.

Nell'ambito delle iniziative studiate dal Teatro Verdi per portare la propria programmazione artistica all'attenzione di un pubblico sempre più numeroso e diversificato, si colloca l'incontro che avrà luogo martedì 9 ottobre alle ore 16 presso il Centro Polivalente San Zeno con il maestro Stefano Vizioli, direttore artistico del settore musicale del Teatro.

La struttura sociale, che si trova in via San Zeno 17, già dallo scorso anno ha ospitato alcuni incontri volti a raccontare in modo semplice ma avvincente, la ricca programmazione operistica del Verdi.

Lo stesso Maestro Vizioli racconterà al pubblico di San Zeno aneddoti e curiosità delle Opere in programma fornendo, attraverso il pianoforte, brevi suggestioni su quello che poi ci sarà modo di ascoltare in modo completo al Teatro.

L’incontro è aperto al pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Fiaccolata per Giulio Regeni

    • 25 gennaio 2020
    • Piazza Garibaldi
  • Yoga della risata

    • 25 gennaio 2020
    • NEST2HUB
  • Presentazione del fumetto 'Susi corre' al Cinema Caffè Lanteri

    • Gratis
    • 1 febbraio 2020
    • Cinema Caffè Lanteri

I più visti

  • Mostra 'Futurismo' a Palazzo Blu

    • dal 11 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020
    • Palazzo Blu
  • 'Dalle macchine di Leonardo all’Industria 4.0', mostra al Museo Piaggio di Pontedera

    • dal 30 novembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • Museo Piaggio
  • Mostra 'L'arte risveglia l'anima'

    • Gratis
    • dal 14 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Grafica
  • Territorio, comunità, architettura nella Toscana di Olivetti

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Museo della Grafica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento