Teatro senza filo contest: il concorso per il teatro a basso impatto ambientale

Teatro Senza Filo, che si svolgerà a novembre, propone quest’anno ben due novità: un concorso aperto a tutte le compagnie teatrali (scadenza il 26 ottobre) e la collaborazione organizzativa, artistica e logistica con il Teatro Rossi Aperto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Teatro Senza Filo è una rassegna teatrale che nasce da un’intuizione del gruppo di ricerca teatrale Teatro Cantiere nell’ambito dell’organizzazione di Senza Filo Music Contest, il concorso per musica acustica radicale ideato dal Cantiere Sanbernardo di Pisa. Teatro Senza Filo mette in primo piano l’esigenza per le pratiche performative di liberarsi dalla tecnica e dalla tecnologia e ritornare all’essenza della comunicazione artistica. Teatro Senza Filo propone quest’anno ben due novità: un concorso aperto a tutte le compagnie teatrali e la collaborazione organizzativa, artistica e logistica con il Teatro Rossi Aperto. Questo auspicato sodalizio vuole avvicinare due realtà cittadine che producono e creano cultura teatrale fuori dagli schemi, che prediligono l’autoproduzione, il mutuo aiuto, il recupero e il riutilizzo di materiali e che propongono e mettono a disposizione spazi collettivi di creatività.

Per l’edizione 2015 Teatro Senza Filo ha deciso di non fermarsi alla sola rassegna, ma indice anche un concorso aperto a tutti i singoli artisti o compagnie teatrali che operano sul territorio italiano. Il concorso, gratuito, aperto ad ogni genere teatrale e senza limiti d’età, vuole portare alla luce spettacoli a basso impatto ambientale che si accordino allo spirito primario del Senza Filo Music Contest, costola dal quale nasce Teatro Senza Filo. Il bando prevede la selezione di due gruppi teatrali/singoli che avranno la possibilità esibirsi domenica 22 novembre 2015 nell’ambito della rassegna Teatro Senza Filo al Teatro Rossi Aperto. Uno dei due gruppi in gara sarà vincitore di una residenza artistica al TRA ed avrà la possibilità di portare in scena il proprio spettacolo per intero nella serata di mercoledì 25 novembre.
Gli spettacoli proposti dovranno avere come principio base la semplicità e l’utilizzo del mezzo teatrale come fondamento primario per ristabilire un dialogo con il pubblico. Dovranno inoltre prediligere il riciclo, le illuminazioni alternative a basso consumo energetico, il riutilizzo dei materiali scenici, dei costumi, degli oggetti. Le scenografie e gli allestimenti dovranno essere scarni e snelli così come l’impianto illuminotecnico. Non saranno accettati spettacoli/performance con musica registrata, ma solo con musica dal vivo, niente video, niente amplificazioni. Il bando scade il 26 ottobre 2015.

Per partecipare al concorso Teatro Senza Filo Contest è necessario iscriversi (gratis) e mandare il proprio materiale tramite la piattaforma CircYOUity -Share your creativity- il sito web - nato in seno a Teatro Cantiere - che vuole rivoluzionare il rapporto tra luoghi dell'arte e artisti, pubblico e geografie dell'arte. www.circyouity.com 

Info e Bando: www.senzafilomusiccontest.eu/teatro-senza-filo-2015 

Teatro Senza Filo è un’idea di Teatro Cantiere nell’ambito di Senza Filo Music Contest
Teatro Senza Filo è organizzato da Cantiere Sanbernardo, Teatro Cantiere e Teatro Rossi Aperto
 

Torna su
PisaToday è in caricamento