Il Teatro Era compie 10 anni e lancia la stagione 2018/2019

In totale saranno 42 spettacoli in programma, tra cui anche 6 prime nazionali. Il teatro fu inaugurato il 21 ottobre 2008

Il Teatro Era

Il Teatro Era di Pontedera compie dieci anni e lancia il cartellone degli spettacoli 2018/2019 insieme agli appuntamenti del Centro per la Sperimentazione e la Ricerca Teatrale. Un totale di 42 spettacoli, tra cui 8 tra produzioni e coproduzioni e 6 prime nazionali, che confermano la qualità e la vivacità dell’offerta. Tutti gli appuntamenti in programma e le informazioni sugli spettacoli sono visibili sul sito del Teatro Era.

Festeggiamenti per il decennale

I dieci anni del teatro verranno festeggiati con una serie di spettacoli che si svolgeranno dall'11 ottobre al 4 novembre prossimi. Tra le produzioni si segnalano: Michele Santeramo che debutta accompagnato dai cortometraggi di Vito Palmieri in 'Storia d’amore e di calcio'; Leviedelfool che debuttano in prima nazionale con il nuovo spettacolo 'Yorick – Un Amleto dal sottosuolo'; Vittorio Continelli dirige e interpreta, in prima nazionale, alla Biblioteca Gronchi di Pontedera, 'Nel Labirinto. Discorso sul mito'; Roberto Bacci che riprende la collaborazione con Michele Santeramo e debutta con Svegliami.

La vocazione internazionale del Teatro sarà invece rappresentata da Oskaras Koršunovas che presenta 'Il Gabbiano' e da Andriy Zholdak, regista e light designer ucraino, vincitore di numerosi premi prestigiosi, che fa propria la tradizione e la proietta in avanti, per la prima volta in Italia con un incontro aperto sul senso dell’arte e un laboratorio. In programma anche un focus dedicato a Enzo Moscato, attore e drammaturgo tra i più significativi della generazione napoletana degli anni Ottanta.

Stagione 2018/2019

Debutta la coproduzione Compagnia Mauri Sturno, Fondazione Teatro della Toscana 'I fratelli Karamazov', il vertice della produzione letteraria di Fëdor Dostoevskij, con la regia di Matteo Tarasco e l’interpretazione di Glauco Mauri e Roberto Sturno. Un altro debutto al Teatro Era è 'I promessi sposi alla prova' di Giovanni Testori, con la regia Andrée Ruth Shammah e l’interpretazione di Luca Lazzareschi, Laura Marinoni e un gruppo di giovani attori. Una coproduzione Teatro Franco Parenti, Fondazione Teatro della Toscana.

Tra il ventaglio di offerte degli spettacoli in stagione: 'La notte poco prima delle foreste' di Bernard-Marie Koltès con Pierfrancesco Favino, per la regia di Lorenzo Gioielli, un poema per voce sola che sconta i problemi dell’identità, della moralità, dell’isolamento e dell’amore non facile; 'Tango Glaciale Reloaded', una ricostruzione del celebre spettacolo di Mario Martone del 1982; 'l’Abisso', un urgente e attuale racconto di Davide Enia; 'L’uomo seme', un inno alla vita di Sonia Bergamasco, 'Macbettu', un lavoro in grado di utilizzare elementi della tradizione in modo schiettamente contemporaneo; 'La Scortecata' di Emma Dante, una parabola sui rischi della vanità in un mondo basato sull'apparenza; 'A Night in Kinshasa' un racconto del noto giornalista sportivo Federico Buffa, su uno degli eventi sportivi più significativi del Novecento, l'incontro di boxe tra i pesi massimi George Foreman e Muhammad Ali; 'Bella Figura' di Yasmina Reza, con la regia di Roberto Andò, e l’interpretazione di Paolo Calabresi, Anna Ferzetti, David Sebasti e con Simona Marchini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento