Giorgio Panariello è in 'mezzanoi': sold out a Pisa, si replica a Cascina

Tutto esaurito da mesi al Teatro Verdi per il nuovo show di Panariello "INMEZZ@VOI!"in scena venerdì sera. A grande richiesta, nuova recita a Cascina, alla Città del Teatro, il prossimo 19 marzo

Se c’è un personaggio che gode di una popolarità eccezionale, questo è Giorgio Panariello. In tournée da prima di Natale con il suo nuovo show, “INMEZZ@VOI!”, registra ovunque il tutto esaurito. Così è anche per Pisa: in programma al Teatro Verdi venerdì sera (22 febbraio ore 21), nell’ambito della Stagione Appuntamenti promossa dalla LEG in rapporto con il Teatro di Pisa. Da mesi è impossibile trovare un solo biglietto, tanto che la LEG, per venire incontro alle pressanti richieste degli spettatori, ha fissato una nuova recita il 19 marzo, alla Città del Teatro di Cascina, per la quale è già aperta la prevendita dei biglietti (LEG infoline tel 3924308616).

Scritto da Giorgio Panariello insieme a Riccardo Cassini, Mario Audino, Walter Santillo e Alessio Tagliento, con la regia di Giampiero Solari, “INMEZZ@VOI!” vede ancora una volta l’attualità e la quotidianità protagoniste dei monologhi esilaranti dell’eclettico showman.
Pirotecnico e brillante, istrionico e imprevedibile, Giorgio Panariello dà così vita a personaggi vecchi e nuovi attraverso i quali ci racconta, con la sua amabile ironia e la sua cifra scanzonata, vizi, capricci e peccati del nostro Paese. 

Lo accompagnano 'virtualmente' in questo nuovo viaggio i 40 elementi dell’Ensemble Symphony Orchestra, diretta dal maestro Giacomo Loprieno; sul versante musicale spicca poi una inedita versione di Giuliano Sangiorgi, per piano e voce, di una delle più belle canzoni di Lucio Dalla, 'Piazza Grande'.

Il tour è realizzato in collaborazione con RDS, media partner dell’evento. Molte notizie e curiosità sullo show sono sul sito di Panariello. Segnaliamo che sul sito, tra l’altro, il comico-attore-autore ha anche lanciato una bella iniziativa: un contest per aspiranti sceneggiatori che permetterà alle penne più creative di diventare suoi futuri collaboratori. Gli scritti dovranno sviluppare, sotto forma di trattamento di un film, lo spunto narrativo proposto da Giorgio. Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 30 marzo. Sarà poi lo stesso mattatore toscano a selezionare i migliori sulla base della qualità dei soggetti.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

Torna su
PisaToday è in caricamento