La 'tenebrosa' milonga alla Stazione Leopolda

Giovedì 31 ottobre torna 'La tenebrosa' milonga, il consueto appuntamento nella notte tanguera 'più terrificante dell'anno' dalle 21:30 alle 02:00, presso il Salone Storico della Stazione Leopolda, Piazza Guerrazzi, angolo F.da Buti - Pisa.

Quest'anno si esibiranno dal vivo i Tango Spleen.

Fondata nel 2008 in Italia dal pianista, cantante e compositore argentino Mariano Speranza, è un punto di riferimento nel mondo del Tango sia per l’interpretazione e l’arrangiamento dei classici che per le proprie composizioni. Tango Spleen Orquesta affascina e invita a scoprire come il tango non sia solo un’eredità del passato ma una realtà più che mai viva e in evoluzione.

Centinaia di concerti, festival e spettacoli hanno affermato l’ensemble in oltre venti paesi dall’Italia all’Argentina, dall’Europa al Kuwait, dalla Russia agli USA.

Il contributo di partecipazione è di 15 euro, l'ingresso riservato ai soci ACSI/FAItango. Obbligatorio esibire la tessera all’ingresso. Contributo associativo annuale (tessera Acsi 2018/2019): 4,00 euro.

Per info: 3275968656; 3284259223.



Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • 'La Fiera dei Bimbi' alla Stazione Leopolda di Pisa

    • dal 14 al 15 dicembre 2019
    • Stazione Leopolda
  • 'Vie di presepi' e presepe vivente a Casciana Terme

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • Crea il tuo panforte natalizio! corso di pasticceria a Calci

    • 14 dicembre 2019
    • Agriturismo Al Palazzaccio

I più visti

  • Mostra 'Futurismo' a Palazzo Blu

    • dal 11 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020
    • Palazzo Blu
  • 'Un Natale da sogno' a Pontedera

    • dal 8 al 24 dicembre 2019
  • Concerto di Natale alla Cattedrale di Pisa

    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • Cattedrale di Pisa
  • 'Dalle macchine di Leonardo all’Industria 4.0', mostra al Museo Piaggio di Pontedera

    • dal 30 novembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • Museo Piaggio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento