Istituto alberghiero: una scuola di successo

Il tuo sogno è costruire una carriera nel campo della ristorazione e del turismo? Ecco una guida completa sulla scuola alberghiera

Quando i cuochi non avevano ancora fatto capolino in tv, trasformandosi in vere e proprie pop star, iscriversi a un istituto alberghiero non era poi così 'cool'. Anzi: per molti, si trattava di una scuola di 'serie B', destinata ad accogliere studenti poco capaci o poco volenterosi. Niente di più lontano dalla realtà: l'istituto professionale con indirizzo servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera ha un'offerta didattica ben strutturata, concepita per sfornare professionisti sempre più qualificati. In grado di fare la differenza non solo nelle cucine e nelle sale dei ristoranti, ma anche negli alberghi e nelle strutture ricettive italiane.

L'istituto alberghiero può avere una durata minima di 3 anni o massima di 5 anni. A conclusione del triennio, viene rilasciato un diploma di qualifica professionale che permette già di lavorare; mentre a conclusione del quinquennio, gli studenti conseguono un diploma di maturità con qualifica di tecnico dei servizi turistici o di tecnico dei servizi di ristorazione.

1. Istituto professionale Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera: tre diversi indirizzi

Il percorso di studi dell'istituto alberghiero prevede tre indirizzi specifici:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- Enogastronomia (cuochi)
- Servizi di sala e di vendita 
- Accoglienza turistica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Costruire il futuro: corso gratuito triennale per diventare falegname

  • Scuola Superiore Sant'Anna: bando per la selezione di 60 allievi

  • Primo contatto con il mondo della formazione universitaria grazie alla Scuola di Orientamento

Torna su
PisaToday è in caricamento