Scuola Superiore Sant'Anna: orientamento per 102 studenti delle superiori eccellenti

L'iniziativa è rivolta ad alcuni dei migliori alunni che hanno concluso il quarto anno delle superiori. Partirà lunedì 8 luglio: seminari, lezioni e visite ai laboratori come primo 'assaggio' accademico

Immagine di archivio, sito Sant'Anna

Inizierà lunedì 8 luglio alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e vedrà protagonisti alcuni dei migliori studenti provenienti da tutta Italia, che hanno concluso il quarto anno delle superiori, il terzo corso della Scuola di Orientamento Universitario 2019, promossa dalle tre Scuole Universitarie Superiori federate Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore, Scuola IUSS Pavia. Una commissione congiunta delle tre istituzioni ha selezionato 233 studenti in totale per i tre corsi (i primi due, alla Scuola Normale e alla Scuola IUSS Pavia si sono appena conclusi) e 102 di loro si ritroveranno da lunedì 8 a venerdì 12 luglio al Sant’Anna di Pisa per il primo contatto con il mondo universitario.  

Per cinque giorni le ragazze e i ragazzi hanno la possibilità di assistere a lezioni universitarie tenute dai docenti delle tre Scuole Universitarie Federate e di altri istituti universitari e di ricerca. Partecipano anche a seminari e laboratori dei dottorandi, vivendo per una settimana l’esperienza collegiale tipica degli allievi di Sant’Anna, Normale e IUSS Pavia. I programmi dei tre corsi della Scuola di Orientamento Universitario affrontano con un approccio interdisciplinare temi di ampio respiro, per favorire il confronto, la riflessione e la scoperta di nuovi interessi per una scelta matura e consapevole degli studi universitari. I partecipanti, che arrivano da tutta Italia, sono stimolati a riflettere sulla scelta universitaria seguendo un percorso strutturato di orientamento e di crescita personale in un ambiente aperto al confronto.

Durante la Scuola di Orientamento Universitario, i temi sono trattati con un approccio interdisciplinare per fornire ai partecipanti una visione articolata delle 'contaminazioni tra saperi'. Ogni giornata è dedicata ad un tema: lunedì 8 luglio si inizia con 'Lo stato nella dimensione europea'. Nei giorni seguenti si spazia dalla robotica ('I robot tra noi: timori e opportunità') all’economia ('Crisi economica e crescita: domande sociali e risposte istituzionali') al cambiamento climatico ('Le sfide del climate change'). Nella giornata conclusiva, venerdì 12 luglio, è prevista la testimonianza di Lara Magoni, sciatrice alpina oggi assessore della Regione Lombardia. Il programma si chiude con la consegna del premio in onore di Luigi Orsenigo, professore ordinario di Economia dell’innovazione alla Scuola IUSS Pavia, prematuramente scomparso.

L’apertura della Scuola di Orientamento Universitario è fissata per le ore 9 di lunedì 8 luglio, nell’aula magna, con l’intervento della professoressa Gaetana Morgante, coordinatrice del Progetto Orientamento per la Scuola Superiore Sant’Anna. Anche la terza settimana della Scuola di Orientamento Universitario potrà essere seguita sui canali social, giorno per giorno: al termine di ogni giorno è disponibile il video che presenta alcuni dei momenti più significativi. Il programma dettagliato, lista degli ammessi e immagini dell’edizione 2018 alla Scuola Superiore Sant’Anna è sulla pagina dedicata del sito della scuola.

(Immagine di archivio, sito Sant'Anna)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iscrizioni alla scuola dell'infanzia per l'anno scolastico 2020-21: date e modalità

  • Sei alla ricerca della migliore facoltà per il futuro lavorativo? Ecco quale scegliere

  • Anno scolastico 2020-2021: modalità e date per l'iscrizione

  • Umanizzare l'economia: a Pisa il primo corso di alta formazione in Italia per la gestione delle imprese socialmente orientate

Torna su
PisaToday è in caricamento