Cento alberi per i bambini nati nel 2016: al Cep nasce un bosco urbano

E' l'iniziativa promossa dall'amministrazione comunale e già intrapresa nel quartiere di Porta a Lucca

Un nuovo bosco urbano al Cep, nell’area verde di via dell’Argine, per festeggiare i 660 nuovi nati nel 2016. 100 alberi di varie essenze (Aceri campestri, Alnus glutinosa, Celtis australis, Fraxinus ornus, Quercus pubescens) piantati in questi giorni dalla ditta Euroambiente che gestisce il global del verde del Comune di Pisa. "L’anno scorso abbiamo iniziato da Porta a Lucca con 300 alberi per i neonati del 2013, 2014 e 2015, quest’anno tocca al Cep: l’obiettivo è promuovere la crescita del patrimonio arboreo del Comune di Pisa: tra 30 anni questi piccoli alberi diventeranno un piccolo bosco dentro la città - spiega il vicesindaco con delega al verde pubblico Paolo Ghezzi - l’iniziativa sarà ripetuta ogni anno in un quartiere. La nuova vita sarà rappresentata dai nuovi alberi: un gesto simbolico ed ecologico per l’ambiente". Il nuovo bosco sarà inaugurato sabato 25 novembre alle 11, con una grande festa a cui sono invitati tutti i cittadini e in particolare le centinaia di famiglie dei nuovi nati del 2016 che riceveranno una lettera di invito dal Comune e un attestato. La festa si terrà in occasione della settimana in cui si celebra la 'Giornata Nazionale degli Alberi'.

Le famiglie potranno identificare la nascita del proprio figlio nel gruppo di piante del nuovo bosco, così la città che vedranno da grandi sarà testimonianza delle scelte di valorizzazione e tutela del patrimonio arboreo e boschivo intraprese oggi. Il bosco sarà un luogo tangibile dell’impegno degli adulti nei confronti dei nuovi nati, contribuirà alla formazione di una coscienza consapevole e creerà un luogo più salubre per le generazioni future. 

Il progetto rientra nel Masterplan del verde del Comune di Pisa. Un piano per guardare al futuro del verde pubblico, pensando alla sua cura, riqualificazione ed espansione, con prospettive che arrivano fino al 2025, elaborato insieme all’Università di Pisa e ad Euroambiente, la società che gestisce il global del verde del Comune di Pisa. Un altro intervento di forestazione urbana secondo le linee guida del masterplan del Comune di Pisa che prevede la crescita del patrimonio arboreo comunale da 15.500 a 21.500.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Benissimo, ottima notizia! Il verde è un patrimonio per tutti e i parchi sono luoghi di socialità che arricchiscono i quartieri. Finalmente!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Superstrada Fi-Pi-Li, ci siamo: lunedì l'inizio dei lavori

  • Cronaca

    Canapisa, gli organizzatori: "Continueremo a lottare contro il proibizionismo"

  • Cronaca

    Canapisa, zona stazione militarizzata: "Giorno nero per il commercio"

I più letti della settimana

  • I pesciolini d'argento (che non vivono nell'acqua): cosa sono e come proteggere la casa

  • Ateneo in lutto: è morto il professor Pietro Armienti

  • 'Pisa Air Show': tutto quello che c'è da sapere per vedere lo spettacolo

  • Muore vigile del fuoco 46enne: il cordoglio dei colleghi

  • Meteo, c'è la svolta: ecco quando arriverà il caldo

  • Pisa Air Show: il programma dello spettacolo sul litorale pisano

Torna su
PisaToday è in caricamento