Mobilità sostenibile: a San Rossore due giorni dedicati a bici e vie ciclabili

Incontri e convegni al Parco per pianificare il futuro di Ciclovia Tirrenica e Ciclopista dell'Arno. A Pisa si chiuderà anche la Bicinstaffetta 2017 di Fiab

Venerdì 29 e sabato 30 settembre al Parco di San Rossore biciclette e vie ciclabili saranno protagoniste di una due-giorni dedicata allo sviluppo della mobilità sostenibile lungo la costa, tra incontri e pedalate nel Parco. Ci sarà la presentazione degli obiettivi e delle iniziative collegate al progetto europeo Intense (Itinerari turistici sostenibili dell'area transfrontaliera, che coinvologe, oltre alla Toscana, Liguria, Sardegna, Corsica e Regione della Paca).

"Questo appuntamento rappresenta un'occasione importante - commenta l'assessore regionale Ceccarelli - per sviluppare la riflessione sul progetto della Ciclovia Tirrenica, per il quale stiamo lavorando in sinergia con le altre Regioni coinvolte. In questi mesi abbiamo fatto progressi importanti per dare concretezza a questa idea che abbiamo già condiviso con il territorio, Dal confronto che si svilupperà in questi due giorni attendiamo utili indicazioni per lo sviluppo e per la realizzazione della Ciclovia Tirrenica, destinata a diventare una delle grandi direttrici del sistema regionale che comprenderà anche Ciclopista dell'Arno e Ciclovia del Sole".

Venerdì 29 settembre il convegno 'Mobilità e turismo sostenibile: un'opportunità per la cooperazione transfrontaliera' si aprirà alle ore 14.30 e sarà dedicato principalmente al tema dei finanziamenti (comunitari e miniteriali) per le ciclovie, oltre che alle possibili azioni di sostegno per la mobilità sostenibile. Parteciperanno, tra gli altri, il presidente di Anci Toscana Matteo Biffoni, il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, Claudia Salvi coordinatrice del centro Europe Direct Roma e Maurizio Battini capo segreteria tecnica del MIT. I lavori si concluderanno alle 18,30 con una pedalata guidata all'interno del Parco.

Sabato 30 settembre i lavori riprenderanno alle 10 con una tavola rotonda dedicata a 'Governance e gestione degli itinerari turistici sostenibili' alla quale parteciperà anche l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli insieme a Matteo Biffoni presidente ANCI Toscana, Francesco Palumbo direttore generale per le politiche del turismo del MIBACT, Giovanni Maffei Cardellini presidente del Parco regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, Barbara Argiolas assessore al turismo della Regione Sardegna, Giovanni Berrino assessore al turismo della Regione Liguria e Pierre Pugliesi vice sindaco di Ajaccio.

Sabato sarà anche il giorno della Bicinstaffetta 2017. E' il cicloraduno nazionale organizzato dalla FIAB e partito da Ventimiglia nei giorni scorsi, che si concluderà a San Rossore alle 12.30 circa, con il ciclista Paolo Bettini e la presidente Fiab Giulietta Pagliaccio ad accogliere i ciclisti in arrivo.

La due-giorni si concluderà il pomeriggio con un seminario dedicato alle nuove normative ed agli standard per la realizzzaione di ciclovie. L'assessore Ceccarelli interverrà per concludere i lavori alle 16 circa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • p.s.: ieri (28/9) nel pomeriggio l'area tra il parco giochi e la "tettoia" era ovviamente ancora un immondezzaio a cielo aperto con spazzatura sparsa dappertutto e cestini rovesciati. la foto ve la risparmio x decenza. alla sterpaia (residence) c'erano diversi stranieri che si guardavano intorno sbigottiti. sembrava un campo rom dei peggiori. di chi è la responsabilità di questo degrado inqualificabie, oltre che della gente incivile?? chi è che dovrebbe pulire la zona almeno due volte al giorno e non lo fa?? siamo in attesa di risposta!!!

  • forse per l'occasione si deciderannoa pulire l'aera intorno alla sterpaia. un video della nazione di ieri mostrava un gruppo di cinghiali che rovistavano nel sudiciume sparso dovunque. dappertutto ci sono sempre avanzi di ogni tiupo, plastica e altro. l'inciviltà della gente che va lì è palese. la pulizia è saltuaria, quasi inesistente, già in pasato lo segnalai con "degrado alla sterpaia", nulla è cambiato.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Viale D'Annunzio: finisce nel fosso con la moto dopo l'incidente

  • Incidenti stradali

    Viale del Tirreno: perde il controllo della macchina e colpisce due auto in sosta

  • Cronaca

    Palio di Buti 2018: vittoria storica per San Rocco

  • Cronaca

    Scuole dell'infanzia: aperte le iscrizioni negli istituti pisani

I più letti della settimana

  • Cinque locali dove poter mangiare street food a Pisa

  • Oculista pisano smascherato da 'Le Iene': sospeso dall'attività

  • Alberto Angela incanta con le sue 'Meraviglie' raccontando Pisa

  • Caso Ragusa, lettera anonima a 'Chi lo ha visto?': "Indagate sul suicidio di un uomo"

  • Mareggiata a Marina, gravi danni al Bagno Gorgona: distrutte 44 cabine

  • Mareggiata a Marina, lungomare invaso dalla ghiaia: è polemica

Torna su
PisaToday è in caricamento