Bonus acqua, c'è tempo fino al 31 ottobre per presentare domanda: come fare

Tetto Isee innalzato a 25mila euro. I punteggi terranno conto anche della storicità residenziale

Torna il bonus acqua: da lunedì prossimo (23 settembre) fino al 31 ottobre, i residenti del Comune di Pisa potranno presentare domanda per l’abbattimento tariffario in bolletta relativo ai consumi idrici del 2018.

Per accedere al bando è necessario essere residenti nel Comune di Pisa e presentare l’Isee il cui tetto, rispetto al bando precedente, è stato innalzato a 25.000 euro (30mila euro per quelle con almeno quattro figli a carico).

I beneficiari saranno individuati mediante una graduatoria. Sarà assegnato un punteggio in base agli anni di residenza continuativa nel Comune di Pisa. Si terrà anche conto dei casi di presenza di disabili nel nucleo familiare, nuclei familiari composti esclusivamente da over 65enni, giovani coppie, nuclei familiari composti da 5 persone ed oltre con almeno un minore.

A seconda della fascia ISEE di appartenenza, ai beneficiari verrà erogato un contributo corrispondente al 60 o al 40% dell’importo relativo al consumo idrico documentato per il 2018.

Chi ha già presentato richiesta per le utenze del 2018 ed è risultato beneficiario nella precedente graduatoria, non può più presentare domanda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il bando sul sito della Società della Salute zona Pisana (www.sds.zonapisana.it). L’istanza, corredata di tutta la documentazione, potrà essere consegnata presso gli sportelli della Società della Salute, via Saragat n. 24, il martedì dalle 11 alle 13 e il giovedì dalle 14:30 alle 16:30. Altrimenti, potrà essere inviata per posta tramite raccomandata A/R o, per chi fosse titolare di una casella di posta elettronica certificata, inviata all’indirizzo: sdspisa@pec.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento