Casa, contributi statali per morosità incolpevole: domande entro il 18 dicembre

Ecco come poter presentare domanda per avere accesso all'agevolazione

Dal 19 ottobre fino al 18 dicembre 2018 compreso è possibile presentare domanda per partecipare all’avviso pubblico per l’erogazione di contributi statali per morosità incolpevole. Lo rende noto il Comune di Pisa.

Le domande di partecipazione devono essere compilate unicamente sui moduli predisposti dal Comune reperibili sul sito web della rete civica o distribuiti presso l’Ufficio Casa, presso l'URP del Comune di Pisa o presso i Sindacati degli Inquilini (SICET, SUNIA, UNIAT, Unione Inquilini).

Per accedere a questo contributo nazionale è necessario che l’inquilino dimostri che la morosità dello sfratto sia stata causata in modo incolpevole ossia che non ha potuto pagare il canone di locazione per una sopravvenuta diminuzione del reddito (per licenziamento, riduzione orario di lavoro, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine, cessazione attività, malattia grave o infortunio o decesso di un familiare).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande dovranno essere presentate alla sede dell’Ufficio Casa del Comune di Pisa in via Fermi 4 nei giorni di apertura al pubblico (mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e il martedì dalle ore 15.30 alle 17.00) o all’URP del Comune nei giorni di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento