Elezioni Europee: guida a come fare per i cittadini degli altri paesi 

Si può fare domanda al Comune di Pisa entro il 25 febbraio

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 23 e il 26 maggio, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea residenti a Pisa potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco.

La domanda, disponibile sia sul sito internet del Comune che sul sito del Ministero dell’Interno, dovrà essere presentata agli uffici comunali o spedita mediante raccomandata entro il 25 febbraio (in caso di recapito a mezzo posta, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore).

Gli uffici comunali comunicheranno tempestivamente l’esito della domanda. In caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare. La domanda sarà inviata a tutti i cittadini comunitari insieme ad una comunicazione esplicativa. Per tutte le informazioni sulla compilazione della domanda, visitare la pagina Avviso per cittadini dell'Unione Europea residenti.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Bollette della luce: consigli per non avere brutte sorprese d'estate

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 13 e 14 luglio

Torna su
PisaToday è in caricamento