Uova di Pasqua: 5 consigli per la decorazione 'fai da te'

La tradizione dice che sulla tavola non dovrebbe mai mancare un piccolo cesto con qualche uovo, simbolo religioso della rinascita e dell'eterno ciclo della vita. Ecco alcune idee per rendere più divertente e colorata questa usanza

Uova decorate (immagine d'archivio)

Probabilmente non è più un costume diffusissimo come lo era ai tempi delle nostre mamme e delle nostre nonne, ma nel pranzo di Pasqua su molte tavole il cesto di uova fa ancora bella mostra di sé. Vediamo quali sono i consigli migliori per rendere più divertente questa tradizione, magari coinvolgendo nella preparazione anche i bambini e facendo alcune variazioni sul tema: ad esempio sfruttando sia le uova sode che quelle vuote.

1. Uova decorate con il pennarello

Per prima cosa dovete prendere alcune uova e svuotarle del tuorlo e dell'albume. Per fare questa operazione è sufficiente aprire un piccolo buco alla base e uno alla sommità dell'uovo e far fuoriuscire il contenuto. Potete aiutarvi anche con una cannuccia. Poi prendete un pennarello nero con una punta più o meno larga, in base alla vostra manualità e al motivo che intendete disegnare sul guscio. E' importante utilizzare un pennarello che abbia un tratto corposo e uniforme, in modo tale da non essere modificato dalla porosità del guscio. Potete semplicemente siglare ciascun uovo con il nome dei vostri commensali e utilizzarli come segnaposti, oppure lanciarvi in decorazioni più complesse e, perché no, colorarle anche con altri pennarelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In stato confusionale si mette una catena al collo e si getta in Arno

  • Meteo: dal 20 gennaio la possibile svolta fredda

  • Si dà fuoco dopo la notifica di sfratto: morto 41enne

  • Ikea ritira dal mercato un bicchiere da viaggio: può contenere sostanze tossiche

  • Calendario 'Miss Nonna 2020': tra le protagoniste anche una signora di Bientina

  • Olio di semi miscelato con il carburante: sequestrato distributore sull'Aurelia

Torna su
PisaToday è in caricamento