'La mamma è sempre la mamma': storia e curiosità della festa dedicata a questa figura così importante

E' il punto di riferimento di una vita intera: una figura così importante da meritarsi una festa celebrata quasi in tutto il mondo. Scopriamone la storia e le curiosità

'La mamma è sempre la mamma'. Tutti, almeno una volta, abbiamo pensato o esclamato questa frase, spinti dall'amore incondizionato verso quella che, praticamente a tutti gli effetti, resta la donna più importante nella vita di qualsiasi figlio, maschio o femmina che sia. Il prossimo 12 maggio ricorrerà la festa dedicata a questa figura: da dove proviene questa convenzione e quali curiosità sono celate dietro ai suoi festeggiamenti?

1. Festa mobile

La Festa della mamma rientra fra le cosiddette feste mobili, cioè che cambiano data di anno in anno. Accade lo stesso con la Pasqua e con altre ricorrenze e la Festa della mamma in questo senso non fa eccezione. La data fissata è la seconda domenica di maggio, quindi nel 2019 la Festa della mamma si celebra il 12 maggio. La scelta di questa giornata di festa permette a tutti di viverla fino in fondo, perché non oberati da impegni di lavoro o di altro genere. Questa data però non è valida unicamente in tutto il mondo: ogni paese infatti segue la propria tradizione.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

Torna su
PisaToday è in caricamento