Festa della donna: 6 curiosità storiche sull'8 marzo

La festa viene celebrata per ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche e le disparità di cui le donne sono oggetto in tutto il mondo

Ogni anno viene celebrata la Festa della donna: l'8 marzo è il giorno dedicato alla celebrazione della necessità del pieno raggiungimento dei diritti della donna e della pace internazionale. Ufficialmente si chiama Giornata internazionale della donna, e rappresenta una delle due giornate dedicate ai diritti di genere, insieme alla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita il 17 dicembre 1999 e che cade ogni anno il 25 novembre. In comune con l'8 marzo ha il fatto di essere nata all'interno di specifici contesti politici e sociali. La Festa della donna si tiene negli Stati Uniti d'America a partire dal 1909, in alcuni paesi europei dal 1911 e in Italia dal 1922.

1. Origini in Germania

Il 7° Congresso della Seconda Internazionale socialista si tenne a Stoccarda dal 18 al 24 agosto 1907 e vi parteciparono 884 delegati di 25 nazioni. Tra questi vi furono le più importanti personalità marxiste del tempo come i tedeschi Rosa Luxemburg, Clara Zetkin e August Bebel, i russi Lenin e Martov, il francese Jean Jaurès. In quella sede vennero trattati, oltre al problema dell'atteggiamento da tenere in caso di una guerra europea e al tema del colonialismo, anche la questione femminile e la rivendicazione del voto alle donne.

Su quest'ultimo argomento il Congresso votò una risoluzione nella quale si impegnavano i partiti socialisti a "lottare energicamente per l'introduzione del suffragio universale delle donne, senza allearsi con le femministe borghesi che reclamavano il diritto di suffragio, ma con i partiti socialisti che lottano per il suffragio delle donne". Due giorni dopo, dal 26 al 27 agosto, fu tenuta una Conferenza internazionale delle donne socialiste, alla presenza di 58 delegate di 13 paesi, nella quale si decise la creazione di un Ufficio di informazione delle donne socialiste: Clara Zetkin fu eletta segretaria e la rivista da lei redatta, 'Die Gleichheit' (L'uguaglianza), divenne l'organo dell'Internazionale delle donne socialiste.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Montescudaio: 67enne perde la vita schiacciato dal trattore

  • Cronaca

    Capodanno Pisano, iniziati i festeggiamenti: lunedì la città entrerà nel 2020

  • Attualità

    "Sono incinta": l'annuncio di Susanna Ceccardi per la festa del suo compleanno

  • Incidenti stradali

    Palaia: perde il controllo della macchina e finisce in una scarpata

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 23 e 24 marzo

  • Leggenda NBA all'ombra della Torre: Ray Allen in visita a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento