Pasqua a tavola: 3 ricette salate consigliate dallo chef

Daniela Petraglia, titolare del ristorante 'La Pergoletta', ci dà qualche consiglio su come stupire i nostri commensali nel pranzo di Pasqua

3. Pizza pisana di Pasqua

"Questa ricetta è molto antica – spiega la titolare de 'La Pergoletta' – risale addirittura alla seconda metà del 1400, quando Pisa era vessata e stremata dalla guerra di resistenza contro l'invasione fiorentina". "Le risorse a disposizione erano molto poche, e la popolazione pisana cercava di trarre il meglio da quel poco che aveva". Ecco che quindi nacque la pizza pisana pasquale, versione dolce del panificato classico che troviamo ovunque passeggiando per Pisa e provincia. Per preparare questo piatto abbiamo bisogno di: 500 grammi di farina, 250 grammi di acqua, 10 grammi di sale, 1 cucchiaio di zucchero, 12 grammi di lievito di birra, 1 bicchiere di olio extravergine, uva passa, canditi, cannella, rosmarino tritato.

Si impasta la farina con l'acqua, il sale, il lievito di birra e il cucchiaio di zucchero. Durante la lavorazione andiamo ad aggiungere anche l'uva passa, la cannella e i canditi. Una volta ottenuto un composto omogeneo, si distende su una teglia e si lascia lievitare per circa un'ora. Al termine della lievitazione andiamo ad aggiungervi sopra il trito di rosmarino e poi passiamo la teglia in forno a 200 gradi per 40 minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento