Nidi d'infanzia comunali, pubblicata la graduatoria: verso l'azzeramento delle liste d'attesa

Registrate 368 domande e assegnati 285 posti. In lista di attesa restano poco più di 80 bambini. Ecco i dettagli per provvedere all'accettazione del posto assegnato

Pubblicate  le “graduatorie definitive lattanti e divezzi” dei richiedenti il servizio Nidi d'Infanzia per l’anno educativo 2014/2015 nel Comune di Pisa.

Le graduatorie possono essere visionate presso la sede della Direzione Servizi Educativi e sono pubblicate sul sito del Comune di Pisa all’indirizzo: www.comune.pisa.it

Sono state registrate n. 368 domande, di cui 77 di bambini/e lattanti e 291 divezzi, e assegnati n. 285 posti, di cui 66 lattanti e 219 divezzi. Sono state escluse 10 domande, di cui 7 per la mancanza del requisito di residenza nel Comune di Pisa e 3 perché pervenute dopo il termine di scadenza previsto dal bando. Rimangono in lista di attesa n. 83 domande (11 lattanti/72 divezzi) cifra in linea con le previsioni di azzeramento finale delle liste.

Sono  infatti ancora disponibili 32 posti presso gli Spazi Gioco Isola delle Farfalle e Magica Valigia a cui potranno accedere i bambini/e divezzi se interessati, previa presentazione di apposita richiesta. In caso di rinunce da parte degli attuali assegnatari saranno assegnati ulteriori posti per scorrimento delle liste di attesa e l’Ufficio si riserva di proporre posti anche in strutture educative non indicate nel modulo di domanda.

A seconda del risultato conseguito nelle graduatorie il Comune chiede ai genitori dei bambini/e di rispettare gli adempimenti sotto indicati:

- entro il giorno 8 agosto 2014 (rivolgendosi agli uffici della Direzione Servizi Educativi - Via del Carmine 10 o via mail all’indirizzo istruzio@comune.pisa.it: per gli assegnatari confermare o rinunciare al posto assegnato; per coloro che si trovano in lista d’attesa comunicare l’interesse per i posti disponibili negli Spazi Gioco.

- entro il 30 settembre 2014 (rivolgendosi agli uffici della Direzione Servizi Educativi o presso gli Uffici Decentrati - ex Circoscrizioni Comunali): iscrivere il bambino/a al Servizio di Refezione Scolastica per il pagamento della quota di iscrizione e della quota mensile di contribuzione che sarà calcolata sulla base del proprio valore ISEE/Redditi 2013 e indicatori di benessere se presentati. L’iscrizione può essere effettuata contestualmente alla conferma del posto ma è necessario produrre copia della propria attestazione I.S.E.E. riferita ai redditi 2013. In caso di mancata iscrizione l’utente sarà collocato nella fascia massima di contribuzione.

- partecipare il giorno venerdì 5 settembre 2014 alle ore 16.30 alla riunione con il personale di ogni nido che informerà sul Progetto Educativo e sull'organizzazione del servizio. La riunione è riservata esclusivamente ai genitori dei bambini/e nuovi assegnatari.

La pubblicazione della graduatoria sul sito ufficiale del Comune di Pisa ha valore di notifica sia per gli esiti delle richieste presentate sia per gli adempimenti conseguentemente previsti.

L’Amministrazione Comunale aderisce all’avviso pubblico Regionale per la realizzazione di 'Progetti di conciliazione vita familiare – vita lavorativa' finalizzati all’assegnazione di 'buoni servizio' da utilizzarsi presso i servizi educativi privati, accreditati e convenzionati.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Bollette della luce: consigli per non avere brutte sorprese d'estate

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 13 e 14 luglio

Torna su
PisaToday è in caricamento