Aperte le iscrizioni agli asili nido: domande entro il 5 maggio

Le famiglie potranno visitare le strutture e parlare con gli educatori che forniranno informazioni sull’organizzazione del servizio e sulle linee pedagogiche adottate

C’è tempo fino al 5 maggio per presentare la domanda di iscrizione ai Nidi d'Infanzia e/o Spazi Gioco per l'anno educativo 2016/17.

Possono essere iscritti i bambini e le bambine residenti nel Comune di Pisa nati nel periodo:
- dal 1 gennaio 2014 al 31 ottobre 2015 nella categoria dei Bambini Divezzi
- dal 1 novembre 2015 al 30 aprile 2016 nella categoria dei Bambini Lattanti

Le domande di iscrizione per i nati dal 1 maggio al 31 ottobre 2016 (seconda graduatoria) potranno essere presentate dal 6 maggio al 10 novembre 2016: questi assegnatari saranno inseriti nei Nidi d'Infanzia a Gennaio 2017.

Per aiutare i genitori nella scelta della struttura in cui fare richiesta le strutture educative rimarranno aperte dalle ore 16.30 alle ore 19.30 i giorni martedì 19 e martedì 26 aprile 2016. Le famiglie potranno visitare le strutture e parlare con gli educatori che forniranno informazioni sull’organizzazione del servizio e sulle linee pedagogiche adottate.

I moduli delle domande di iscrizione sono disponibili presso la Direzione Servizi Educativi, presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico oppure sono prelevabili per la stampa dalla sezione del sito della Rete Civica del Comune di Pisa.

Le domande potranno essere presentate entro le ore 17.00 di giovedì 5 maggio 2016 presso:

- la Direzione Servizi Educativi, Via del Carmine n. 10 (orario: lunedì e venerdì 8,30 - 12,30 martedì e giovedì 15,00 - 17,00)

- l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Pisa (Lungarno Galilei 43 - Orario: Lunedì/Mercoledì/Venerdì 8.30 - 12.30; Martedì e Giovedì 8.30 - 12.30 e 15.00 - 17.00)

- on-line su Sportello Telematico del Cittadino "Citel" del Comune di Pisa (vai al link) previa registrazione;

- via posta, con fotocopia documento di identità del genitore;

- via PEC comune.pisa@postacert.toscana.it con scansione del documento di identità del genitore.

Dovrà essere allegata alla domanda ogni autocertificazione e/o documentazione necessaria al fine della valutazione e dell’attribuzione dei relativi punteggi.
Inoltre - ai fini della corretta collocazione in graduatoria - è utile indicare nella domanda il valore I.S.E.E. attestato nel 2016.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Bollette della luce: consigli per non avere brutte sorprese d'estate

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 13 e 14 luglio

Torna su
PisaToday è in caricamento